Regionali, Pietro Dell’Olio replica a Giuseppe Dell’Olio: «Non è meglio confrontarsi su temi più utili ai cittadini?»

Politica // Scritto da Vito Troilo // 6 giugno 2015

Regionali, Pietro Dell’Olio replica a Giuseppe Dell’Olio: «Non è meglio confrontarsi su temi più utili ai cittadini?»


L’esponente di Noi Riformatori: «Polemica sterile contro Vittorio Fata in base a un refuso giornalistico»

Pietro Dell’Olio, componente del direttivo di Noi Riformatori, replica a Giuseppe Dell’Olio, membro del coordinamento regionale del Nuovo Centro Destra, che in una riflessione sul risultato delle elezioni regionali di domenica 31 maggio ha attaccato il vicesindaco Vittorio Fata, ex coordinatore provinciale Ncd (link), contestando la presunta associazione dello stesso al partito di Angelino Alfano in seguito a una nota che Fata ha diffuso a tutti gli organi d’informazione (link). In realtà, si è subito scoperta l’inesattezza riportata da un quotidiano, che ha aggiunto alla firma di Vittorio Fata la sigla Ncd.

«Stupisce come un attento osservatore degli scenari politici come il dottor Giuseppe Dell’Olio non abbia notato l’errore commesso dalla redazione giornalistica della “Gazzetta del mezzogiorno”, a maggior ragione reso evidente dal confronto con diversi altri media che non hanno fatto alcun riferimento all’eventuale appartenenza del vicesindaco a Ncd» afferma il giovane sostenitore della maggioranza consiliare che fa capo al sindaco Francesco Spina. «Questi episodi, purtroppo, contribuiscono a far crescere la disaffezione nei confronti della politica che si tramuta nell’astensionismo. E’ strano che, in un momento nel quale il Nuovo Centro Destra, presentatosi alle elezioni regionali all’interno della lista del Movimento Schittulli e pertanto privo del proprio contrassegno, si apra una polemica così sterile e gratuita basata tra l’altro su un refuso giornalistico piuttosto che sui contenuti».

Pietro Dell’Olio sposta il confronto sul piano politico: «Prendo atto con piacere di questo appunto espresso dal dottor Dell’Olio, evidentemente non così pronto di riflessi nel momento in cui, all’interno del consiglio comunale, si è verificata la singolare situazione (forse l’unico caso in Italia) di due gruppi dello stesso partito che rappresentavano contestualmente la maggioranza e l’opposizione. L’imbarazzante accaduto fu immediatamente segnalato da Vittorio Fata al coordinamento regionale di cui Giuseppe Dell’Olio è peraltro un componente».

«Mi auguro che si possa tornare a discutere in tutta fretta di politica, confrontandosi anche duramente sui contenuti ma mettendo al centro i problemi e le proposte dei diversi gruppi politici per dare soluzioni ai cittadini del nostro territorio» conclude Pietro Dell’Olio.

Il circolo Noi Riformatori si riunisce ogni lunedì sera nella sede di via Carlo De Trizio per ascoltare le istanze dei cittadini biscegliesi.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 6 giugno 2015