Regionali, l’appello di Francesco Ventola: «Vi chiedo di ridarmi fiducia»

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 29 maggio 2015

Regionali, l’appello di Francesco Ventola: «Vi chiedo di ridarmi fiducia»


Riflessione dell’ex sindaco di Canosa e primo presidente della Bat, candidato nella lista “Oltre con Fitto”

Francesco Ventola, primo presidente della provincia di Barletta-Andria-Trani e candidato al consiglio regionale, ha deciso di rivolgere un appello agli elettori in vista della competizione di domenica 31 maggio.

«Si è concluso circa un anno fa il mio mandato alla guida della provincia di Barletta–Andria–Trani; un’esperienza esaltante per i risultati raggiunti e piena di grandi soddisfazioni per i riconoscimenti ricevuti: abbiamo costruito una identità e siamo diventati un modello, un esempio, grazie alle cose fatte in poco tempo e con le risorse disponibili. Perciò sono grato a quanti, a vario titolo, si sono interfacciati con l’Ente.

 Tornato al mio lavoro in banca, mi sono messo a disposizione per le elezioni al consiglio regionale di domenica prossima, 31 maggio 2015. Sono convinto, infatti, che per ottenere i risultati necessari, serve passione ed amore per i luoghi di appartenenza ma anche dedizione ed esperienza adeguata per poter essere immediatamente concreti ed incidenti, soprattutto in una fase complessa come l’attuale.

Per queste ragioni ho deciso di candidarmi, convinto di poter offrire tantissimo per le competenze di una regione come la nostra; è fondamentale poter disporre del patrimonio di conoscenze acquisite da pubblico amministratore, avendo girato ogni angolo della nostra splendida terra ed incontrato tantissima gente: giovani, disoccupati, anziani, imprese, organismi rappresentativi ed associazioni.

Così come nel mandato di presidente e nei precedenti due incarichi di sindaco, ho già dato prova del mio modo di interpretare l’incarico ricoperto di volta in volta, mettendoci tutto me stesso.Se come prmo presidente di questo nostro territorio ho saputo dare una impronta di onestà, affidabilità e concretezza,  Vi chiedo di ridarmi fiducia.

Sinistra, destra, nuovo, vecchio… La gente è stanca e sfiduciata. Molti non vorranno votare o vorranno votare “contro”, piuttosto che “per”.

Io, come ho sempre fatto, terrò fede alla parola data. Continuerò ad essere ed a fare quello che ho sempre fatto: garantire tutto il mio tempo e con il massimo impegno a tutela degli interessi del nostro splendido territorio.

 Le appartenenze politiche sono importanti come importanti sono le persone: queste soprattutto, io credo, fanno la differenza.

Con gratitudine, Francesco Ventola» 

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 29 maggio 2015