Regionali, Debora Ciliento: «Non mi sento perdente, comincia un nuovo percorso»

Politica // Scritto da Vito Troilo // 3 giugno 2015

Regionali, Debora Ciliento: «Non mi sento perdente, comincia un nuovo percorso»


La candidata tranese del Partito Democratico nella circoscrizione Bat potrebbe subentrare in consiglio regionale nel caso di nomina assessorile per Filippo Caracciolo o Ruggiero Mennea

Un punto di partenza. Le quasi 4000 preferenze conseguite sul territorio della provincia (gran parte delle quali nella sua Trani) costituiscono per Debora Ciliento, capolista del Partito Democratico nella circoscrizione Bat alle regionali di domenica 31 maggio, lo start di un nuovo percorso politico, che non esclude la possibilità di un subentro nell’assemblea di via Capruzzi nel caso in cui uno fra Filippo Caracciolo e Ruggiero Mennea fosse nominato assessore nella prossima giunta Emiliano.

Al termine di queste votazioni non esco perdente ma con 3784 persone e forse più che hanno posto in me la loro fiducia.

Durante la mia campagna elettorale ho dato prova che la vera politica esiste ed è possibile, ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuta e che hanno creduto in me, la mia è una vittoria che vuole dire ai Politici di ogni livello che le persone hanno bisogno di essere ascoltate. Oggi con questi voti sono la donna più suffragata della Bat e la prima dei non eletti del PD provinciale, una candidatura che in ued mesi è riuscita ad avere un numero così importante mi dà forza e mi riveste di responsabilità nei confronti di chi ha creduto in me.

Voglio ringraziare gli esponenti del PD a tutti i livelli nelle persone di Assuntela Messina che mi è sempre stata vicina in questi mesi, Agostino Cafagna da cui è partita la mia candidatura e che ha sostenuto, con la segreteria provinciale, la mia campagna elettorale, Nicola Amoruso il quale è diventato il mio punto di riferimento sul territorio il quale ha sempre invitato tutti i tesserati del Pd cittadino a darmi il giusto sostegno.

Ringrazio le famiglie e tutti quei bambini  cresciuti che oggi mi hanno sostenuta, le associazioni e le cooperative sociali che si sono riconosciute in me, vorrei elencarle tutte ma per rispetto alla privacy non lo faccio, ed in particolare Xiao Yan e gli amici dell’Azione Cattolica, a tutte queste persone dico non abbiate paura della vera politica, le cose possono cambiare se insieme si scommette, alle volte serve avere il coraggio di esporsi al momento giusto e di questo vi dico grazie.

Ringrazio la mia famiglia e i tanti amici che volontariamente hanno sostenuto la mia campagna elettorale. Ringrazio anche coloro che non mi hanno dato il proprio voto e che non hanno saputo leggere la novità e l’opportunità che il PD ha espresso ma sono certa che ci sarà modo di costruire qualcosa di buono.

Ho dimostrato che senza nessun accordo e senza voti di scambio è possibile dare spazio alla buona politica. Faccio gli auguri al nuovo governatore della regione Puglia Michele Emiliano affinché continui ad essere il punto di riferimento di tante persone capace di ascoltare e coinvolgere chi come me non avrebbe mai immaginato di prestare il proprio servizio all’interno di un partito.

Auguro ai 7 consiglieri regionali della Bat di rappresentare degnamente il nostro territorio e di mettersi al servizio di tutta la Puglia partendo dal dialogo e dal confronto tra i diversi colori politici nel pieno rispetto delle persone. Rivolgo gli auguri a tutti i nuovi consiglieri comunali che spero supportino il sindaco nella delicata situazione che Trani sta vivendo, auguro un buon cammino politico al nuovo consiglio comunale di Andria.

Per ultimo ringrazio e faccio un grande in bocca a lupo ad Amedeo Bottaro con cui ho condiviso la campagna elettorale e con cui condividerò questi altri giorni fino al ballottaggio. La vostra fiducia non sarà inutile, ci sono ed oggi si comincia un nuovo percorso che possa essere una risorsa per la Bat, ci sentiamo presto e grazie a tutti.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 3 giugno 2015