I REFERENTI CARITAS PARROCCHIALI INCONTRANO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Attualità / Sociale // Scritto da Giuseppe Rana // 22 novembre 2013

I REFERENTI CARITAS PARROCCHIALI INCONTRANO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE


Martedì 19 novembre nella sede della Curia vescovile di Bisceglie si sono incontrati Caritas parrocchiali e Amministrazione comunale. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di creare sinergie, partecipazione, condivisione, per compiere un lavoro importante sul territorio a beneficio fasce deboli.

Ass. Doriana Stoico e prof. Rufina Di Modugno

Ass. Doriana Stoico e prof. Rufina Di Modugno

L’assessore comunale ai Servizi sociali, Doriana Stoico, in rappresentanza del Comune, ha accettato l’invito della responsabile cittadina della Caritas, Rufina Di Modugno, che ha voluto metterla a conoscenza dei progetti Caritas finanziati dall’8×1000, attivi nella città: “RecuperiAMOciRidiamo vita al cibo”, giunto alla terza edizione e cofinanziato dall’Amministrazione e, totalmente nuovo, “Terre solidali”, il quale punta al reinserimento nel mondo del lavoro di detenuti, ex detenuti e persone che stanno scontando la pena avvalendosi delle forme alternative previste dalla legge.

L’assessore ha espresso soddisfazione e ha tenuto a sottolineare quanto sia importante lavorare in rete e portare a conoscenza di tutti ciò che di buono si fa per Bisceglie, superando le aspettative iniziali.

“L’amministrazione comunale è sensibile alle problematiche sociali e l’abbiamo dimostrato cofinanziando “RecuperiAMOci e istituendo la social card – ha dichiarato Doriana Stoico – e, a breve, attueremo altri interventi mirati per supportare famiglie e gente in difficoltà, evitando, però, gli sprechi”.

Dal pubblico, composto dai referenti Caritas delle parrocchie biscegliesi, sono state rivolte domande riguardanti il funzionamento della social card, a cui l’assessore ha risposto chiarendo ogni dubbio sulle modalità di distribuzione e utilizzo.

Soddisfatti per gli esiti dell’incontro anche i referenti Caritas: “Siamo contenti per la partecipazione e l’interesse mostrato dall’Amministrazione comunale – ha affermato Rufina Di Modugno – e speriamo si possa continuare a lavorare insieme per raggiungere obiettivi comuni”.




Attualità / Sociale // Scritto da Giuseppe Rana // 22 novembre 2013