Referendum, Marco Travaglio al Cinema Impero di Trani con “Perché No”

Cultura // Scritto da Vito Troilo // 10 novembre 2016

Referendum, Marco Travaglio al Cinema Impero di Trani con “Perché No”

Uno spettacolo contro il silenzio delle tv

Come già anticipato da Bisceglie in diretta, il direttore de “Il Fatto quotidiano” Marco Travaglio sarà al Cinema Impero di Trani, giovedì 17 novembre, per uno spettacolo dal titolo inequivocabile: “Perché No”. Il 52enne giornalista torinese calcherà il proscenio quasi fosse un navigato protagonista della commedia, limitandosi in realtà a raccontare, in un’ora e mezza di spettacolo, «gli stravolgimenti, le follie, le storture, le forzature, le incongruenze, le bugie costruite attorno al prossimo appuntamento autunnale, quando tutti noi saremo chiamati per dire “sì” o “no” alla pseudo riforma della Carta». Sul palco, al suo fianco, l’attrice Giorgia Salari nei panni di Maria Elena Boschi, per supplire all’assenza di contraddittorio col fronte avverso in considerazione del rifiuto che più volte il ministro delle riforme ha espresso alla possibilità di un confronto col direttore di uno dei più importanti e letti giornali italiani.

La tournée teatrale di Marco Travaglio ha avuto inizio lo scorso 16 giugno dal Teatro del Sale di Firenze, la città del premier Matteo Renzi. Per tutte le informazioni sullo spettacolo di Trani e per l’acquisto dei biglietti è possibile visitare il sito www.cinemaimperotrani.it oppure rivolgersi ai recapiti 348/4744444, 0883/583444, 393/9029235.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cultura // Scritto da Vito Troilo // 10 novembre 2016