Referendum, il Partito Comunista esorta gli elettori a recarsi alle urne e votare “sì”

Politica // Scritto da Vito Troilo // 15 aprile 2016

Referendum, il Partito Comunista esorta gli elettori a recarsi alle urne e votare “sì”

Nota della sezione di via Cialdini
Il volantino del Partito Comunista d'Italia

Il volantino del Partito Comunista d’Italia

La sezione “Antonio Gramsci” del Partito Comunista d’Italia di Bisceglie invita tutti gli elettori a recarsi alle urne per esercitare il proprio diritto di voto al referendum sulle trivellazioni.

«Il referendum abrogativo è uno degli strumenti di democrazia diretta che la Costituzione italiana prevede, grazie al quale il popolo italiano ha la possibilità di esprimersi in maniera diretta, chiara ed inequivocabile.

E se questo ancora non bastasse per spingervi alle urne, domenica con una vittoria del “sì” e il superamento del quorum avremo la possibilità di inviare un forte segnale al governo per un progressivo ma rivoluzionario cambio di rotta nella politica energetica del nostro Paese.

Domenica 17 aprile votando “sì” potremmo dare il via al tramonto dell’era degli idrocarburi e spingere così l’Italia ad investire sempre più sulle energie pulite e rinnovabili, nel pieno rispetto dell’ambiente, delle nostre coste e del nostro mare.

 Il 17 aprile VOTIAMO SI, fermiamo le trivelle».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 15 aprile 2016