Rapinano una cisterna di gasolio ma, inseguiti dalle forze dell’ordine, si disfano della motrice fra Bisceglie e Corato

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 23 luglio 2014

Rapinano una cisterna di gasolio ma, inseguiti dalle forze dell’ordine, si disfano della motrice fra Bisceglie e Corato


Campagne tra Bisceglie e Corato ultimo approdo della motrice di un mezzo pesante che avrebbe dovuto trasportare un prezioso carico di gasolio: 39 mila litri, soffiati con un assalto ben organizzato sulla tangenziale di Andria, martedì pomeriggio verso le ore 15:00.

Cinque banditi, incappucciati e armati con fucili a pompa, hanno fermato il conducente di un’autocisterna, proveniente dal porto di Barletta, all’altezza dello svincolo per la strada provinciale 231 (l’ex statale 98) in direzione Corato, intimandogli di consegnare il veicolo e di salire su una delle loro autovetture. Due componenti dell’organizzazione criminale sono saliti alla guida del tir ma una segnalazione anonima giunta al 113 ha allertato le forze dell’ordine che sono intervenute con un piano antirapina congiunto predisposto da Polizia (che ha utilizzato anche un elicottero) e Carabinieri.

Sentendosi braccati, i malviventi hanno rilasciato il camionista nei pressi di Canosa, fra Cefalicchio e la frazione di Loconia; successivamente si sono disfatti della motrice in un terreno nell’agro fra Bisceglie e Corato; infine hanno nascosto la cisterna in una cava dismessa alla periferia di Trani, dandosi alla fuga.

Polizia e Carabinieri indagano, determinati a risalire alle identità dei componenti del gruppo che non si esclude abbiano portato a termine, in passato, azioni simili.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 23 luglio 2014