Quel marciapiedi di Via Giuliani – via Cala dell’Arciprete…

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 28 marzo 2015

Quel marciapiedi di Via Giuliani – via Cala dell’Arciprete…


Una questione mai risolta che compromette la viabilità pedonale

Via Giuliani e la sua diretta confinante via Cala Dell’Arciprete da anni chiedono attenzione. Anche se, considerato il traffico pedonale degli studenti in cammino per le tre scuole (l’istituto tecnico, il professionale ed il liceo), non dovrebbe essercene bisogno.

Invece il marciapiedi che costeggia tutta la strada è inevitabilmente compromesso da “valli e declivi” causate dalla mancata manutenzione. Gli alberi di pino cresciuti a dismisura negli anni, hanno divelto, giorno dopo giorno, nuove mattonelle, nuovi cordoni, creando un percorso accidentato tutto costellato di barriere architettoniche.

L’INTERROGAZIONE CONSILIARE

A riprendere tra le mani la situazione, è il consigliere comunale Luigi Di Tullio, che in una interrogazione scritta protocollata il 27 marzo scorso, chiede all’amministrazione comunale quali siano le soluzioni che si intende adottare.

“A parte il fatto che su via Cala Dell’Arciprete sono presenti aiuole prive di alberi perché caduti o rimossi – spiega Di Tullio – resta il fatto che  in più punti le mattonelle dei marciapiedi  sono state divelte dai pini, rendendo i marciapiedi pericolosi per chi vi cammina.  Questo comporta incidenti e  richieste di risarcimento danni derivanti da sinistri, che il comune potrebbe facilmente evitare, risparmiando sugli importi da pagare e investendo sul buono stato di salute dei cittadini” 

È per questo che Di Tullio chiede all’amministrazione comunale, cosa intenda fare per abbattere le barriere architettoniche di via Giuliani – via cala Dell’Arciprete e se intenda ripristinare immediatamente il normale stato dei marciapiedi. La risposta, nel prossimo consiglio comunale ad hoc.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 28 marzo 2015