Quei cassonetti degli indumenti usati che andrebbero rimossi per comprendere la differenza fra buttare via e donare

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 27 agosto 2014

Quei cassonetti degli indumenti usati che andrebbero rimossi per comprendere la differenza fra buttare via e donare


Piovono le più disparate segnalazioni su situazioni di incuria e degrado che nella stragrande maggioranza dei casi sono imputabili all’inciviltà di alcuni individui.

L’immagine ritrae, nel cuore della notte e in via Sant’Andrea, un cassonetto adibito alla raccolta degli indumenti usati sul quale, con ogni probabilità, una o più persone (non per forza di cose straniere considerata la situazione economica in cui purtroppo versano centinaia di famiglie biscegliesi) si sono aggrappate nel tentativo di aprirlo e reperire qualche capo di abbigliamento ritenuto idoneo alle proprie esigenze.

Piuttosto che frutto dell’inciviltà, almeno in questo caso, l’azione compiuta più o meno volontariamente è da ritenersi conseguenza della disperazione. Diverse associazioni e alcuni gruppi di volontari provvedono in altro modo alla raccolta degli indumenti già usati. Sarebbe proprio ora di rimuovere quei cassonetti che sul piano psicologico finiscono per trasformare in uno squallido buttare l’immondizia uno dei gesti più nobili che l’uomo possa compiere nei riguardi di un altro uomo: donargli un vestito, una camicia, una giacca, un pantalone.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 27 agosto 2014