Qualità della vita: provincia BAT all’85° posto in Italia, ma prima in Puglia

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 3 gennaio 2016

Qualità della vita: provincia BAT all’85° posto in Italia, ma prima in Puglia


Ecco i risultati dell’annuale classifica del Sole 24  ore

Da oltre vent’anni il Sole 24 Ore misura la vivibilità delle province italiane, elaborando una serie di dati statistici e stilando una classifica annuale sulla qualità della vita nel Bel Paese.

Sulla base di 36 indicatori, il Sole 24 ore fa uno screening dello stato di salute dell’Italia, raccogliendo un quadro sintetico delle realtà di vita italiane.

Bolzano (un primato che conquista per la quinta volta in 26 anni di ricerca), Milano, Trento, Trieste e Sondrio, le prime in ordine di risultati, mentre la BAT scivola all’85° posto su 110 province italiane. Premio di consolazione: è comunque la prima della Puglia, tre posti sopra Bari, sei sopra Brindisi, 18 più alto di Foggia e ben 20 posti in testa a Lecce, che si classifica al sestultimo posto in Italia perdendo punti anche rispetto al 2014.

Nello specifico la sesta provincia pugliese fa peggio nelle categorie Tempo libero e Tenore di vita, piazzandosi rispettivamente al 90° e all’88° posto. Se nella Bat ci sono insomma un buon numero di librerie, una discreta presenza agli spettacoli e tanti bar e ristoranti, è sconfortante però la spesa media dei turisti: appena 38 milioni di euro – tra le più basse d’Italia – lasciati al territorio. Male anche la categoria Affari & Lavoro (che valuta tra l’altro l’incidenza dell’export su PIL, il tasso di occupazione, il numero di imprese gestite da under 30 e la percentuale di impieghi sui depositi totali): 85° posto assoluto.

La BAT sale invece nella prima quartina di comuni italiani se si parla di ordine pubblico: è al 24° posto in fatto di sicurezza. Senza infamia e senza lode, i dati relativi a Servizi & Ambiente (la provincia si piazza al 55° posto) e Popolazione (che misura indice di vecchiaia, saldo migratorio, speranze di vita media e numero di separazioni: la proincia di Barletta  – Andria – Trani raggiunge in questo caso il 50° posto).

classifica

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 3 gennaio 2016