Orecchie mozzate e chiuso in un sacco: ritrovato nell’agro puledro abbandonato

Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 28 febbraio 2017

Orecchie mozzate e chiuso in un sacco: ritrovato nell’agro puledro abbandonato

Intervenute sul posto le guardie ambientali di Molfetta e la polizia municipale di Bisceglie

Una carcassa di puledro avvolta in un sacco della spazzatura.

L’immagine cruenta è stata scattata dalla  pattuglia delle guardie ambientali del distaccamento operativo di Molfetta, intervenuta per un sopralluogo nell’agro. Il puledro, ritrovato senza vita e con le orecchie mozzate, non aveva più di due giorni. Non si conoscono gli autori del brutale gesto di violenza nei confronti dell’animale.

Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della polizia municipale, che ha effettuato i rilievi del caso e provvederà, nelle prossime ore, allo smaltimento della carcassa.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 28 febbraio 2017