PUGLIA | Maxi operazione dei Carabinieri sulla sicurezza stradale

Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 9 febbraio 2016

PUGLIA | Maxi operazione dei Carabinieri sulla sicurezza stradale

42 arresti, 64 denunce e 573 violazioni al codice della strada riscontrate

I comandi provinciali di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, supportati dai reparti speciali dell’Arma e dalle unità cinofile, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio preordinato dal Comando Legione Carabinieri Puglia, hanno attuato, durante il fine settimana, un imponente dispositivo finalizzato alla prevenzione e repressione di reati vari, alla salvaguardia della sicurezza dei cittadini ed alla prevenzione dell’incidentalità stradale, in particolare per arginare il fenomeno dei sinistri con conseguenze mortali, con l’ausilio di apparecchiature quali l’etilometro e l’autovelox.

Tolleranza zero per chi si è messo al volante ubriaco, per chi non ha indossato il casco, non ha allacciato le cinture di sicurezza, oppure, come ormai diventata una “moda”, usa il cellulare durante la guida.

Accurati controlli sono stati indirizzati nei pressi delle stazioni ferroviarie, di edifici abbandonati, sulle principali arterie stradali e presso aree di servizio. Pattuglie a piedi di militari, anche in abiti civili, hanno effettuato verifiche capillari davanti a chiese, piazze e monumenti, per bloccare eventuali scippatori e rapinatori.

Imponente il dispositivo di forza attuato: 1344 carabinieri impiegati e 610 veicoli utilizzati, oltre ad unità cinofile, hanno consentito di raggiungere rilevanti e soddisfacenti risultati.

In particolare sono state identificate 5751 persone e controllati 4798 veicoli; 314 le perquisizioni compiute, tra personali, veicolari e domiciliari;

573 sono state le contravvenzioni al codice della strada contestate, di cui 16 per mancato uso del casco e 118 quelle per i mancato uso delle cinture di sicurezza;  14 le persone fermate alla guida di veicoli sotto l’influenza dell’alcool e, ancora, 51 le persone sanzionate per uso del cellulare durante la guida.

19 le carte di circolazione e 39 le patenti di guida ritirate, mentre 33 gli auto/motoveicoli sequestrati e 15 quelli recuperati.

Contestualmente all’operazione, nell’ambito dell’ordinaria attività di prevenzione e repressione di reati vari, i reparti dell’Arma pugliese hanno realizzato altrettanti risultati di rilievo.

In particolare:
42 arresti eseguiti di cui 32 in flagranza e 10 su o.c.c., 64 le denunce a piede libero per reati vari; 2366 persone controllate, tra sottoposti agli arresti domiciliari ed a misure di prevenzione e di sicurezza; 9 le armi da fuoco, 6 quelle bianche e 173 le munizioni sequestrate.

Per quanto riguarda i controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, quasi due i chilogrammi sequestrati, tra cocaina, eroina, hashish e marijuana. 63, infine, le persone segnalate alle Prefetture competenti come consumatrici di stupefacenti.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 9 febbraio 2016