Primo Maggio in piazza per dire NO alle riforme costituzionali

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 30 aprile 2016

Primo Maggio in piazza per dire NO alle riforme costituzionali


Scenderà in piazza il 1° Maggio, il Comitato biscegliese per il NO alle Riforme Costituzionali, aderente al Coordinamento nazionale Democrazia Costituzionale. Obiettivo: raccogliere quante più firme possibile per l’indizione del referendum in materia di legge elettorale (c.d. ITALICUM) e di Riforme Costituzionali ( Renzi-Boschi).

Circolo Peppino Impastato, Sinistra Italiana (SI), Partito Comunista d’Italia (PCdI), Federazione dei Verdi, Meetup Cittadini a 5 stelle in movimento a Bisceglie, Gruppo consiliare Democrazia Cristiana, Terra e Libertà – Onlus, Giorgia Preziosa – consigliere comunale, Associazione culturale “ Sapere 2000- Angelo Ruggieri”, Associazione “CONTO SU DI TE”, Movimento Civico Alfonso Russo invitano tutti i cittadini biscegliesi a partecipare alla campagna referendaria e ad apporre una firma per dire:

 «NO allo scempio e alla deformazione della Costituzione

 NO alla legge elettorale ITALICUM , una legge truffaldina che con un premio di maggioranza abnorme altera l’esito delle votazioni, consegnando il Parlamento (Camera dei Deputati ) ad un unico partito e non consente agli elettori di scegliere i propri rappresentanti a causa del blocco dei capolista».

 

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 30 aprile 2016