PRIMARIE PARLAMENTARI: AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 31 dicembre 2012

PRIMARIE PARLAMENTARI: AGGIORNAMENTI IN DIRETTA


Foto a cura di Giuseppe Rana.

IMAG0945Ore 22.30

Francesco Boccia, come da pronostico, è il candidato più suffragato nella sesta provincia. Si conclude lo spoglio delle schede di queste primarie parlamentari sperimentali. L’affluenza si conferma bassa, ma il deputato uscente biscegliese trionfa senza difficoltà. Su 1.060 votanti nella competizione democratica PD, Boccia fa il pieno con ben 904 voti, seguito da Margherita Mastromauro con 318. Ecco invece i consensi che guadagnano a Bisceglie gli altri candidati: Maria Andriano 129, Assuntela Messina 123, Maria Palladino 56, Giuseppe Paolillo 9, Michelangelo Superbo 5.

122 gli elettori che hanno scelto di esprimersi nella competizione interna a Sel: in vantaggio fra le donne Francesca Abbrescia e fra gli uomini Arcangelo Sannicandro, entrambi intorno a quota 80 preferenze.

Ore 21:50

Per il PD Boccia (quasi 400 voti) continua la volata: doppia l‘On. Mastromauro, seconda in classifica (170 circa voti).

Ore 21:43

Arrivano in maniera anomala il numero dei votanti alle primarie: sappiamo che dei votanti delle primarie del 25 novembre scorso hanno votato 573 persone e che le schede uscite dall’urna di SEL sono 121. Manca ancora il dato degli iscritti del PD.

Ore 21:39

Termina lo spoglio delle 121 schede di SEL. Tuttavia non siamo in grado di poter dare delle informazioni  sui singoli candidati per diretto divieto dei volontari del seggio. Intanto apprendiamo che l’On. Boccia (PD) è primo in tute città della provincia BAT.

Ore 21:32

Continua lo scrutinio delle schede targate PD: se dovessimo stilare una classifica, il più votato è e rimane saldamente Boccia, che ha da poco superato la soglia dei 200 voti, seguito dalla Mastromauro che ha superato i 70 suffragi e Andriano (oltre 40).

Ore 21:20

Le votazioni primarie per i parlamentari sono state divise per genere: potevano essere espressi fino a due voti, contando che in questo caso doveva esserci parità di genere. Per Partito Democratico appare evidente che la maggioranza assoluta dei voti va all’On. Francesco Boccia, mentre tra le candidate donne spiccano Mastramauro Margherita e Messina Assuntela.

Ore 21:18

Hanno votato per i candidati del Partito Democratico circa 900 elettori tra iscritti alle primarie di coalizione e della sezione locale (i volontari non hanno ancora saputo darci il risultato preciso), mentre per Sinistra Ecologia e Libertà ci sono stati 121 votanti.

IMAG0947Ore 21:10

Chiudono i seggi, inizia lo spoglio dei voti.

Ore 19:10

Il Partito Democratico totalizza 675, mentre Sinistra Ecologia e Libertà è ferma a 102 votanti.

Ore 18:30

Gli elettori del Pd salgono a quota 495. I votanti del Sel salgono a quota 81.

Ore 15:30

Gli elettori e i simpatizzanti del Sel che hanno detto la loro, votando per le primarie parlamentari del partito di Nichi Vendola sono appena 61.

485 gli elettori del Pd, che, pur vantando un candidato biscegliese, non riesce a portare nei seggi neanche il 30% degli iscritti. Il dato relativo all’affluenza, ben peggiore di quello totalizzato sia durante il primo turno delle primarie per la scelta del candidato premier, che in occasione del ballottaggio, é di ben 5 punti inferiore alla media nazionale, ad ora del 35%.

Ore 13:00

Alle urne, per il momento, si sono recati 48 elettori per le primarie parlamentari di Sinistra ecologia e libertà e 351 per scegliere i candidati al parlamento del Partito Democratico. Rispetto alla stessa ora del 25 novembre, nella tornata valida per l’elezione del candidato di centrosinistra alla presidenza del consiglio, a raggiungere l’ex monastero di Santa Croce sono stati circa 130 elettori in meno. Alle ore 12:30 di domenica 2 dicembre, giorno del ballottaggio tra Bersani e Renzi, i biscegliesi che avevano raggiunto i seggi erano stati invece 480.

IMAG0917

Primarie per la scelta dei candidati al parlamento

Ore 10:00

C’era da aspettarselo, considerati i risultati di ieri nelle regioni che hanno anticipato di un giorno le primarie parlamentari di Pd e Sel.

In Liguria, Piemonte, Lombardia, Calabria, Campania, Umbria, Abruzzo, Alto Adige e Molise l’affluenza media alle urne è stata bassa, poiché gli elettori, chiamati ad esprimere una preferenza per la terza consecutiva nell’arco di poche settimane e per giunta nel cuore delle feste, non hanno risposto come ci si attendeva.

Facce tristi anche a Bisceglie, dove alle ore 10:00 hanno votato per le primarie Pd 72 elettori e per quelle del Sel appena 11 elettori.

Nel seggio allestito in Santa Croce si attende frattanto l’arrivo del parlamentare Francesco Boccia, unico candidato biscegliese per questa tornata.

no images were found

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 31 dicembre 2012