Porto Sant’Elpidio-Lions, disposizioni per l’ordine pubblico

Sport // Scritto da Vito Troilo // 4 novembre 2016

Porto Sant’Elpidio-Lions, disposizioni per l’ordine pubblico

La società marchigiana raccomanda ai sostenitori nerazzurri di raggiungere l’impianto con abbondante anticipo. Consigliata l’uscita A14 di Civitanova Marche

Il Porto Sant’Elpidio Basket 1953 ha inoltrato comunicazioni ufficiali inerenti le disposizioni per l’ordine pubblico in occasione della gara in programma domenica 6 novembre, alle ore 18:00, coi Lions Bisceglie. Il prezzo dei tagliandi d’ingresso al palasport di viale Ungheria è fissato in sette euro per gli interi (tutti i soggetti maggiorenni), due euro per i ridotti (persone di età compresa fra i 14 e i 17 anni) mentre under 14 e disabili potranno accedere gratuitamente all’impianto.

La società elpidiense ha riservato alla tifoseria biscegliese un massimo di 200 biglietti complessivi a fronte della capienza della struttura di 974 posti. Saranno aperte due biglietterie. I sostenitori nerazzurri saranno sistemati nella tribuna nord ed è consigliato di raggiungere il palasport con un anticipo di almeno 45 minuti rispetto all’inizio della gara.

L’uscita autostradale consigliata è quella di Civitanova Marche e non Porto Sant’Elpidio. Il quartiere presso il quale è ubicato il palasport comprende il campeggio nel quale risiedono, attualmente, oltre 1500 terremotati ed è contrassegnato da traffico e caos per tutta la giornata anche perché nelle immediate vicinanze è stato posizionato il campo di accoglienza della protezione civile e sono presenti i mezzi di numerose troupes televisive.

Il club marchigiano ha deciso di donare 100 biglietti omaggio ai terremotati ospitati presso i campeggi “Holiday”, “Le Mimose” e “La Risacca”: una scelta nobile che conferma le grandi qualità umane dei componenti della dirigenza del Porto Sant’Elpidio Basket 1953. La Lions Basket Bisceglie srl è vicina a tutte le persone colpite dagli eventi di questi giorni.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 4 novembre 2016