POESIA | Affabulazione contemporanea

Personaggi / Rubriche // Scritto da La Redazione // 31 maggio 2016

POESIA | Affabulazione contemporanea

Tratta da “Colloquio con l’Assente”

Affabulazione contemporanea

MS DOS.
Sistema Operativo:

Storie d’hamburger,
eventi e patate,
ketchup, rosolio,
floppy-disk e maionese:

Discutevamo,
ameni e inesorabili
di Informatica
e solidarietà,
espansa.
Quasi un sole-freddo
stendeva,
a macchia,
raggi inviperiti.

Volgare ansietà
d’oriente mussulmano:

Teneri Versi Satanici
– Rusdhie –
bruciano al rogo.

Rogo,
rogo di streghe:
Una innocua
tregenda contadina,
intrecciata tra fili
di luna,

voci, canti,
erotiche danze.

Quali sono
gli Spiriti,
i Demoni,
le ombre di Uomini grandi,
pronte a tormentarci
con perfetti aforismi?

Dio me ne scampi:

Non ne vorrei scrivere!

[Liliana Salerno – Colloquio con l’Assente, 1999]




Personaggi / Rubriche // Scritto da La Redazione // 31 maggio 2016