Piccoli cumuli di rifiuti evitabili fra piazza Vittorio Emanuele e via Dandolo

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 12 settembre 2014

Piccoli cumuli di rifiuti evitabili fra piazza Vittorio Emanuele e via Dandolo


La scarsa dimestichezza dei più giovani con le elementari norme di rispetto dell’ambiente provoca situazioni di sporcizia e degrado che con un minimo di buon senso si potrebbero evitare.

Il marciapiede di piazza Vittorio Emanuele, sul lato Calvario e più precisamente nei pressi della filiale di un istituto di credito, all’incrocio con via Dandolo, è spesso caratterizzato dalla presenza di rifiuti derivanti dal consumo di cibi e bevande acquistate dai ragazzi, con ogni probabilità, presso un distributore automatico delle vicinanze. Eppure non mancano, all’interno dello stesso esercizio commerciale, appositi cestini nei quali è possibile conferire i rifiuti.

L’auspicio dei commercianti e dei residenti della zona è che i giovani facciano più attenzione in futuro prendendosi cura dell’ambiente ed evitando in particolar modo la dispersione di bottiglie di vetro, la cui rottura può risultare particolarmente pericolosa.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 12 settembre 2014