PIANO DI ZONA BISCEGLIE-TRANI: SARA’ APPROVATO ENTRO FINE MESE

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 20 gennaio 2014

PIANO DI ZONA BISCEGLIE-TRANI: SARA’ APPROVATO ENTRO FINE MESE


San Ferdinando e Barletta beneficeranno di circa un milione a testa grazie all’adozione tempestiva dei Piani Sociali di Zona. L’ambito Bisceglie – Trani si candida per ricevere risorse pari ad   1.573.711,00 euro. 

PRPS_jpeg_nid2Risorse europee che la Regione Puglia elargirà nel triennio di programmazione sociale, per un totale di circa 35.714.000 milioni di euro, in tutti gli ambiti pugliesi.  A patto che presentino entro fine mese tutto l’incartamento relativo ai nuovi progetti. 

Inizia così il nuovo triennio del Piano Sociale di Zona, dopo alterne vicende d’ufficio che hanno per anni rallentato i lavori.

Nell’attesa di nuovi finanziamenti, al fine di soddisfare i bisogni degli utenti in tema di cure integrate domiciliari, in data 27 dicembre il coordinamento dell’Ufficio di Piano si è anche candidato all’Avviso promosso dall’Inps “Home Care Premium 2014”, per l’attuazione di Progetti Innovativi e Sperimentali di Assistenza Domiciliare in favore di utenti non autosufficienti dell’INPS – Gestione Dipendenti Pubblici .

La CGIL Bat, che nella conferenza stampa di inizio anno aveva bacchettato le due amministrazioni per lassismo nei confronti dell‘ambito sociale, vuol puntare sui lavori socialmente utili. In programma  un incontro con ogni amministratore locale del territorio per presentare la proposta che promette di dar sollievo a chi sta pagando care le conseguenze della crisi e di una lunga disoccupazione. 

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 20 gennaio 2014