VALENZANO-SPORTILIA 0-3 | Riscattata la sconfitta al tie-break del match d’andata

Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 17 aprile 2016

VALENZANO-SPORTILIA 0-3 | Riscattata la sconfitta al tie-break del match d’andata

Biancazzurre matematicamente ai playoff

Cuti Volley Valenzano- Sportilia Bisceglie 0-3 

Paulicelli Cuti Volley: De Vivo, Gassi, Romano, Difronzo, Miale, Ceo, Calabritta, Ranieri, Costantini, Ancona, Madio, Marchionna, Ciciriello. Allenatore: Michele Milella.
Sportilia Bisceglie: De Palo, Todisco (libero), Arianna Losciale, Gorgoglione, Mazzeo, Piarulli, D’Ambrosio, Piera Losciale, Simone, Lionetti, Parisi, Rana, Lopopolo. Allenatore: Nicola Nuzzi.
Arbitri: Lagonigro, Letorri.
Parziali: 25-27, 19-25, 22-25.

Netto successo esterno per Sportilia sull’ostico campo del Cuti Volley Valenzano.

Come testimoniato dal parziale, il primo set è stato decisamente equilibrato: le padrone di casa hanno mostrato evidenti limiti in ricezione che le ha costrette a giocare molto spesso con palla alta che è diventata presto prevedibile per la difesa biscegliese. Le biancazzurre hanno invece palesato qualche disattenzione in fase di copertura d’attacco. Le ospiti sono comunque riuscite ad aggiudicarsi la frazione ai vantaggi.

Sportilia ha gestito meglio il secondo periodo, commettendo un numero minore di errori e mantenendosi sempre il controllo della situazione. Decise a chiudere i conti, De Palo e compagne hanno provato a prendere il largo anche nel terzo set, portandosi sul +4 e reagendo al sussulto d’orgoglio di Valenzano (capace di capovolgere il punteggio). Le atlete di mister Nicola Nuzzi sono riuscite a non scomporsi e a riprendere le redini del gioco e un punto del libero Todisco ha chiuso la partita, coronando una prestazione di grande valore sia del singolo che di tutta la squadra.

Con questo risultato (la sedicesima vittoria in campionato) Sportilia ha ottenuto l’accesso matematico ai playoff ed è a due sole lunghezze dall’aritmetica certezza del quarto posto.

Cristina Scarasciullo

Chi è Cristina Scarasciullo

Cristina Scarasciullo ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo "Da Vinci" di Bisceglie, ed è iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Bari "Aldo Moro". Collaboratrice di Bisceglie in Diretta, coltiva il sogno di diventare una giornalista d'inchiesta fin da bambina. Il suo punto di riferimento è Giancarlo Siani.




Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 17 aprile 2016