Parcheggi a pagamento e disco orario: facciamo chiarezza

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 5 gennaio 2017

Parcheggi a pagamento e disco orario: facciamo chiarezza


Sono decine i cittadini che si rivolgono periodicamente alla redazione di Bisceglie in Diretta per chiedere del funzionamento del sistema “disco orario” negli stalli dei parcheggi a pagamento del centro città e della zona mare.  Ci chiedono: “Esiste? Come funziona? Dove ritirare i dischi orari? Dove sono le indicazioni?”.

Abbiamo scelto, dopo esserci documentati, di pubblicare una risposta univoca.

La sosta gratuita  per la durata di 10 minuti vale  in tutte le aree di sosta a pagamento (previa esposizione dell’orario di inizio sosta all’interno delle autovetture) dal mese di settembre.  L’istituzione fu deliberata a luglio 2016, con prevista entrata in vigore immediata.

Nel documento – elaborato su proposta del Comando di Polizia Municipale 11/2016 del 05/07/2016 – la giunta comunale accoglieva tra le altre l’idea di estendere a tutto il 2016 la previsione di “ticket gratuiti della validità di 10 min. presso i parcometri”.

L’ufficio dell’AJ Mobilità, raggiunto negli scorsi giorni dalla redazione di Bisceglie in Diretta per ragguagli, non ha saputo fornire indicazioni in merito all’iniziativa, che resta in capo al Comune di Bisceglie e non al gestore dei parcheggi a pagamento.

Nulla sanno della distribuzione possibile dei dischi orari da parte degli uffici comunali, sebbene siano a conoscenza del fatto che anche nel 2017 la giunta comunale ha deliberato di proseguire la sperimentazione in tutta la città per 10 minuti e nel parcheggio adiacente al cimitero, dove è prevista fino ad un’ora di gratuità previa esposizione del disco orario.

I totem dell’AJ mobilità non saranno dunque muniti di possibilità di ticket gratuito, né di indicazioni relative allo stesso.

Il cittadino che volesse avvalersi della sosta free, potrà farlo comunque ma dovrà optare per il fai – da – te: cartello scritto a mano o disco orario acquistato dal rivenditore. Gli addetti al controllo degli stalli ne terranno conto a prescindere dalle modalità adottate.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 5 gennaio 2017