PALAZZO TUPPUTI, FORSE E’ LA VOLTA BUONA. SARA’ MUSEO DEL RISORGIMENTO?

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 25 ottobre 2013

PALAZZO TUPPUTI, FORSE E’ LA VOLTA BUONA. SARA’ MUSEO DEL RISORGIMENTO?


Palazzo Tupputi

Palazzo Tupputi

Forse per Palazzo Tupputi è la volta buona. Quella in cui saranno completati i lavori di restauro e manutenzione dell’ala est della facciata, di adeguamento energetico e degli ambienti interni. Quella in cui sarà realizzato, dopo anni di cantieri finiti male tra subappalti e ditte sbagliate, anche il sistema di biglietteria unica per l’accesso alla rete museale locale e si darà un ruolo di centrale operativa della cultura a quello che resta il palazzo più significativo della Bisceglie che fu.

Con deliberazione della giunta regionale del 1 ottobre 2013 numero 1808, la Regione Puglia, nell’ambito dell’intervento di “riqualificazione e valorizzazione del sistema museale” (un bando da 25 milioni euro a valersi su fondi Fesr) ha concesso al Comune di Bisceglie, quarto nella graduatoria pubblicata nel Burp numero 138 del 23/10/13, un nuovo finanziamento di ottocentomila euro, che vanno ad aggiungersi ai 400.000 che la Regione aveva concesso per “le opere di urbanizzazione negli insediamenti di edilizia residenziale pubblica, ai circa 100.000 euro chiesti al GAL “Ponte Lama” e al cofinanziamento comunale.

A quasi un anno dalla presentazione del progetto, voluto e redatto dal Museo Diocesano e che coinvolge nel “polo” a ticket unificato, biblioteca, Museo Archeologico e del mare e il futuro Museo del Risorgimento di Palazzo Tupputi, 

Per Palazzo Tupputi risultano recuperati circa tre milioni di euro di finanziamenti per lavori in parte già eseguiti o in corso di esecuzione – spiega il sindaco Spina. – Per l’ultimo step di ottocentomila euro contiamo di completare il recupero nell’ambito della rivalutazione del nostro patrimonio museale che nei prossimi anni costituirà un centro attrattivo come pochi in Italia. Ringrazio la Regione Puglia, i dirigenti e i funzionari che eseguono con professionalità e competenza gli indirizzi amministrativi che ci consentono di portare a Bisceglie risorse e finanziamenti nei settori più disparati”.

Sindaco Spina.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 25 ottobre 2013
  • la notizia mi sembra nasca oggettivamente da una profonda debolezza propositiva…..il Museo diocesano risolva prima di fare proposte i propri problemi!!!!, che sono tanti e non privi di risvolti e responsabilità culturali. la nostra Città ha bisogno di vitalità e innovazione e non di languidi melensi, e insostenibili interventi d’investimento nella cultura, nel tempo queste realtà si sono sempre distinte per immobilismo ed inefficenze.
    il comune può operare in un senso di profondo revisionismo i propri investimenti in cultura la città e le giovani generazioni non possono ulteriormente aspettare.