Palazzo Fiori: ristrutturazioni in corso. L’edificio sarà fruibile 50 giorni all’anno anche ai turisti

Attualità / Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 10 aprile 2015

Palazzo Fiori: ristrutturazioni in corso. L’edificio sarà fruibile 50 giorni all’anno anche ai turisti


Le ristrutturazioni sono state cofinanziate dal GAL Ponte Lama

È  un pezzo di sogno che si realizza: rendere Villa Fiori ufficialmente fruibile al pubblico negli spazi comuni. Per un minimo di 50 giorni all’anno.

Tanto stabiliva il bando della Misura 323 “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale” azione 1 ” Interventi di restauro e valorizzazione del patrimonio culturale (…)” del GAL Ponte Lama, di cui si sono avvalsi gli 11 condomini per cofinanziare al 50% le spese dei lavori di ristrutturazione della secentesca villa in stile barocco napoletano.

LAVORI PREVISTI SU FACCIATA E SCALA

Grazie all’impregno profuso dall’amministrazione condominiale (la Home di Giovanni Abascià) nel raccogliere le volontà dei residenti, i lavori sulla facciata di via XXIV Maggio sono in corso da alcuni giorni e a breve l’impresa Mauro Squeo darà anche il via al restauro conservativo della magnifica scala a tenaglia posta sulla facciata anteriore. La scala, unica nel suo genere nel circondario, è stata attribuita all’architetto Vaccaro, che nel progettarla si sarebbe ispirato ad un suo stesso progetto, (quello del “Gran Palazzo del Principe di Tarsia a Napoli”), poi mai realizzato.

Al termine dei lavori di ristrutturazione (progettati dall’arch. Alberto Valentini) la facciata scenografica e quella posteriore, le logge usate come belvedere e i listelli lignei che decorano i soffitti dei pianerottoli diventeranno,  come da bando, quasi “beni comuni”.

E ORA IL MURO?

La speranza è che il progetto di pubblica fruizione solletichi quanto prima la sensibilità dei proprietari che si oppongono all’abbattimento del’antiestetico muro posticcio che chiude la facciata sin dagli anni ’50 e all’abbattimento successivo dei due box auto realizzati nel dopoguerra e negli anni seguenti condonato.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 10 aprile 2015