PALAZZO FIORI: IL MINISTERO AL COMUNE “ESPROPRIATE!”

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 16 gennaio 2014

PALAZZO FIORI: IL MINISTERO AL COMUNE “ESPROPRIATE!”


Il muro di Villa Fiori oggi

Il muro di Villa Fiori oggi

Sul caso del muro di Palazzo Fiori sono intervenuti in tanti. Politici pronti ad assumersi impegni in campagna elettorale, tecnici e Sovrintendenza, esperti e residenti, associazioni e personaggi della cultura.

“Abbattiamo il muro di Palazzo Fiori” è stato un refrain che, nel corso degli ultimi due anni, ha raggiunto tutti i cittadini. Migliaia le firme raccolte dall’Associazione Puglia Scoperta tramite cartolina, allo scopo di rivalutare la facciata dell’immobile tramite l’abbattimento del muro postumo di contenimento della villa in stile Vesuviano e del box privato che costeggia e adombra tutto l’immobile.

Scampato il pericolo di un ammodernamento in stile futuristico di tutto l’isolato, il 2013 ha portato Puglia Scoperta ad avvicinarsi prima alla Soprintendenza e alla Regione Puglia, quindi direttamente al Ministero per i Beni Culturali Bray, cui è stato consegnato un dossier completo su Villa Fiori con richiesta di esproprio del muro e del box che ne copre la scenografica facciata anteriore.

In meno di un mese, ecco la risposta, che riapre una ipotesi già congelata dal comune di Bisceglie come infattibile.
In sostanza il Ministero APRE alla possibilità di esproprio per fini strumentali e chiede al Comune di Bisceglie se ha intenzione di presentare, allo stesso, richiesta formale di dichiarazione di “Pubblica utilità” finalizzata all’esproprio del muro e del box in questione. “Sig. Sindaco – commentano gli attivisti dell’associazione – il valore del box (circa 36 mq) è di 70-100 mila euro, quello del muro, invece, di 4-5 mila euro. Ci sembra difficile credere che il nostro Comune non abbia i soldi per finanziare entrambe le somme, ma ci sembra del tutto non credibile che il Comune non abbia nemmeno i soldi per espropriare un muretto (4-5 mila euro). Sindaco ci aiuti, e, per cortesia, ci risponda”.

Ecco la lettera del ministro Bray:

 lettera ministero palazzo fiori

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 16 gennaio 2014