OccupyLove: flashmob sul lungomare dell’Arcigay Bat

Eventi / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 27 luglio 2014

OccupyLove: flashmob sul lungomare dell’Arcigay Bat


L’amore è un angelo: va oltre i confini di genere. Dal lungomare Paternostro di Bisceglie (Parcheggio Arena del Mare), l’Arcigay Bat “Le mine vaganti” lancia la rivoluzione del cuore, con una performance dal titolo “OccupyLove” che lascia pochi spazi di interpretazione.

Domenica 27 luglio, dalle ore 19.30, in scena un flashmob per promuovere il “diritto all’amore” della comunità LGBTQI.

L’evento – una catena umana per ricordare che “è in atto una strategia di delegittimazione della comunità lgbtqi, di smantellamento dei risultati ottenuti finora” – è pensato “per ribadire l’idea che l’amore non fa differenze, che le forme di amore non sono classificabili e sono dunque concettualmente uguali”. 

Le questioni su cui l’Arcigay inviterà a riflettere sono diverse e tutte serie. L’inesistenza di un Ministero per le Pari Opportunità:

“l’incertezza sul destino dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) per la tutela dei soggetti lgbtqi; l’approvazione di un legge   contro l’omotransfobia;  il naufragio di tutti i progetti di legge sul matrimonio  egualitario;  l’urgenza di una revisione della legge 164/82 che ancora in Italia lega l’attribuzione del nome e del genere all’intervento chirurgici”.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Eventi / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 27 luglio 2014