NETTUNO, RISCATTO JUNIORES: 20-3 ALL’AZETIUM RUTIGLIANO! VENERDI’ ARRIVA LO SPORTING BARI

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 6 febbraio 2014

NETTUNO, RISCATTO JUNIORES: 20-3 ALL’AZETIUM RUTIGLIANO! VENERDI’ ARRIVA LO SPORTING BARI


La formazione scesa in campo (Foto : ufficio stampa Nettuno)

La formazione scesa in campo (Foto : ufficio stampa Nettuno)

Torna al successo la compagine Juniores del Nettuno Bisceglie che, nel match valevole per il nono ed ultimo turno di andata del campionato di categoria, supera 20-3 la pur volenterosa formazione dell’Azetium Rutigliano.

Padroni di casa quasi perfetti finora tra le mura amiche, con 3 vittorie ed 1 pareggio in 4 gare finora disputate presso il centro Sportivo Nettuno. Trascinatore dei biancazzurri di mister Mauro Tritto è stato capitan Roberto Sasso, autore di ben 7 reti. In grande evidenza anche Marco Sasso autore di ben 5 reti, Giulio Mugeo e Stefano Polichetti con una tripletta a testa e Mauro Cosmai, autore di una doppietta. Completano il tabellino Gianluca Preziosa ed Alberto Salvemini.
Da segnalare in particolar modo, le reti di pregevole fattura di Cosmai (bolide da fuori area diretto all’incrocio dei pali alla destra del portiere), Preziosa (rasoiata a mezz’aria che tocca il palo interno direttamente su calcio di punizione), Roberto Sasso (smarca anche il portiere tutto solo in area).

Così tante reti da mettere letteralmente in difficoltà l’arbitro nel punteggio, visto che il referto a fine gara riporterà “solo” il risultato di 20-3, lasciando due reti per strada.
Per l’Azetium, guidato dal tecnico Nicola Sollenne, le marcature portano le firme di Difino e Giglio, oltre ad un autorete.

  Emozionato al termine della gara il giovane promettente capitano biancazzurro Roberto Sasso:

È stata una partita a senso unico ma, aldilà del risultato, la squadra ha mostrato un gioco mai dimostrato finora, finalizzando quasi sempre con delle azioni rapide senza spunti personali ma con scambi veloci tra i compagni, proprio come ci aveva detto il mister (Mauro Tritto, ndr). Questa dimostrazione di forza dovrà essere una spinta di fiducia da far valere nelle prossime gare”.

Così il giovane ambizioso tecnico dell’Azetium, Nicola Sollenne, alla sua prima esperienza in questo campionato:

“È stata una pessima prestazione come già si evince dal risultato, dovuto sia dal campo dalle ridotte dimensioni che alla poca concentrazione da parte dei miei calcettisti. Ormai è andata: puntiamo subito a rivedere i nostri errori e migliorare sempre più.
Si tratta della mia prima esperienza in panchina: sicuramente ho tanto da imparare anche io a volte queste sconfitte servono a smuovere gli animi dei giocatori e indurli a dare il 200%. Posso considerarmi fortunato ad avere questo gruppo di ragazzi che aldilà dei risultati è sempre unito e coeso. Noi come società abbiamo un solo obiettivo x la Juniores: farli divertire ed educarli sportivamente nel modo migliore: se poi vengono i risultati, ancora meglio!
Volevo fare i complimenti alla società Nettuno per la grande sportività dimostrata in campo e fuori, oltre ai farle i miei migliori auguri per il proseguo del campionato”.

Chiuso il girone di andata a quota 13 punti, il Nettuno si presenta al giro di boa molto determinato. Il prossimo ostacolo si chiama Sporting Bari, gara che si disputerà nuovamente tra le mura amiche: all’andata i giovani biancazzurri si sono regalati il primo successo storico in questa categoria, espugnando il centro sportivo “Campo dei fiori” con il risultato di 7-2. Una sfida assolutamente da non prendere sottogamba, vista la posizione in classifica degli avversari.
Appuntamento a venerdì 7 febbraio presso il centro sportivo “Nettuno” con calcio d’inizio previsto alle ore 18:00.

Risultati 9a giornata: 
Fuente-Sporting Bari 5-0
Futsal Bisceglie-Giovinazzo 2-5
Giovani Aquile Rutigliano-Aquile Molfetta 0-5
Nettuno Bisceglie-Azetium Rutigliano 20-3
Riposa: Salinis

Classifica:
Aquile Molfetta 20, Salinis 18, Giovinazzo 16, Nettuno Bisceglie 13, Fuente Lucera, Futsal Bisceglie 10, Giovani Aquile Rutigliano 9, Azetium 6, Sporting Bari 3.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 6 febbraio 2014