Nettuno, quotazioni salvezza in rialzo

Sport // Scritto da Vito Troilo // 22 gennaio 2016

Nettuno, quotazioni salvezza in rialzo

Sabato i biancazzurri riceveranno il Trulli e Grotte Castellana fra le mura amiche
"Terzo tempo", ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

“Terzo tempo”, ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

Dieci punti nelle ultime quattro gare, frutto di tre successi e del pari imposto alla capolista Atletico Cassano. Le quotazioni del Nettuno nel borsino salvezza sono decisamente in rialzo e la squadra di mister Bartolo Sasso vuole continuare a premere sull’acceleratore per allontanarsi definitivamente dalla zona a rischio. Il confronto casalingo di sabato pomeriggio (Centro Sportivo Aurora, calcio d’inizio alle ore 16:00) col Trulli e Grotte Castellana costituisce un’ulteriore opportunità per mettere fieno in cascina.

«L’obiettivo primario resta la permanenza in C1» continua a dichiarare il presidente Tonio Papagni. «Sono molto contento delle recenti prestazioni dei ragazzi e della crescita complessiva del gruppo, che si è cementato nelle difficoltà e ora è pronto ad affrontare qualsiasi avversario senza alcun timore».

Gli avversari di turno dei biancazzurri non sono scesi in campo, sabato 17 gennaio, per la sfida con la Diaz, a causa dell’impraticabilità della superficie di gioco del tensostatico nel quale disputano le loro gare casalinghe. Curiosità, come sempre, per le prestazioni dei veterani Gennaro Lomelo (laterale 60enne) e L’Abbate (estremo difensore 47enne). Il Nettuno dovrà rinunciare agli squalificati Leo Gangai e Francesco Salerno, fermati dal giudice sportivo per un turno.

L’incontro sarà arbitrato da Vito Matera e Antonio Dimundo di Molfetta.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 22 gennaio 2016