Nettuno-Futsal Messapia, le voci del dopogara

Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 13 febbraio 2016

Nettuno-Futsal Messapia, le voci del dopogara

Bartolo Sasso: «Complimenti ai ragazzi, si cominciano a intravedere i frutti del lavoro»
Terzo Tempo

Terzo Tempo

Il Nettuno ha ottenuto una sorprendente vittoria per 8-3 sul Futsal Messapia. I biancazzurri hanno approfittato della superiorità numerica scaturita a causa dell’espulsione del portiere ospite sul risultato di 4-2 per gestire con maggiore tranquillità il punteggio a loro favore e colpire gli avversari in contropiede nel momento più opportuno. Nel finale di gara c’è stata soltanto una timida reazione da parte dei brindisini per cercare di contenere il passivo.

«Abbiamo affrontato gran parte dell’incontro con l’handicap dell’espulsione del nostro portiere e dell’indisponibilità del nostro secondo. L’espulsione ha inciso sul punteggio finale però già nel corso della prima frazione abbiamo gestito male le occasioni da gol che ci sono state concesse dagli avversari. La reazione d’orgoglio che è avvenuta al termine della partita non è bastata nemmeno per accorciare il divario finale» ha commentato il tecnico ospite Cosimo Di Serio.

«Ho sempre saputo di avere una squadra con buone potenzialità ancora inespresse. Oggi ho dovuto fare i complimenti ai miei ragazzi per aver interpretato nel modo migliore la fase difensiva e aver gestito perfettamente la superiorità numerica. Si iniziano a intravedere i frutti del lavoro settimanale che abbiamo fatto in allenamento» ha affermato il trainer biscegliese Bartolo Sasso.




Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 13 febbraio 2016