Natalicchio incontra Pisapia e sogna un Molfetta day all’Expo

Dal territorio // Scritto da La Redazione // 10 agosto 2015

Natalicchio incontra Pisapia e sogna un Molfetta day all’Expo


Il sindaco di Milano accolto dal primo cittadino molfettese

Molfetta chiama Milano. Attorno all’Expo e al tema dell’alimentazione stanno nascendo importanti sinergie tra la nostra città e il capoluogo lombardo di cui hanno parlato il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio e quello di Milano, Giuliano Pisapia, sabato e domenica a Bisceglie per la cerimonia di intitolazione del largo adiacente la spiaggia Conca dei monaci alle vittime della strage di Linate (link all’articolo).

«Il sindaco Pisapia mi ha promesso che sarà a Molfetta per una iniziativa insieme sulle ‘città aperte’, come la sua Milano e come la Molfetta che stiamo cercando di costruire. Noi saremo presto a Milano per le iniziative di Cuore della Puglia e a ottobre, per la firma di un patto internazionale sulle politiche alimentari, nell’ambito del lavoro comune nella rete Città Sane», ha dichiarato Paola Natalicchio al termine dell’incontro. «I territori – ha aggiunto – devono saper stare insieme e fare sinergia. È bello poter dire che con l’amministrazione milanese, con il suo sindaco ma anche con gli assessori Tajani e Majorino, il dialogo è costante e proficuo. Penso che questa sia un’occasione di crescita per tutti e un esempio di come solo un dialogo costante tra Nord e Sud possa tenere unito questo paese».

I primi appuntamenti sono già fissati per fine mese. Molfetta sarà con l’associazione “Cuore della Puglia” dal 31 agosto al 5 settembre a Milano, nei locali dello Spazio Cobianchi (ex Albergo Diurno) in Piazza Duomo. Per un’intera settimana saranno organizzati incontri divulgativi, seminari tecnici e conferenze sulle produzioni tipiche pugliesi curati da associazioni, tecnici ed esperti del settore e rivolti a giornalisti, opinion leader, ristoratori dell’area milanese, buyer di prodotti tipici pugliesi.

Dall’8 al 14 settembre 2015, i produttori molfettesi saranno ospiti dell’Anci Puglia nel mercato di Cascina Triulza, dove Molfetta si è già presentata in luglio (link all’articolo) con l’olio della cooperativa Terra degli ulivi e dell’azienda agricola Spaccavento, i filetti di tonno e le conserve di Elianto e l’azienda agricola Sempreverde, fiore all’occhiello della produzione della cicoria puntarella.

Il 15 ottobre la Rete Città Sane organizzerà un seminario dal titolo “Salute ed alimentazione nelle città: dalle buone pratiche alle buone politiche”, in cui i comuni aderenti saranno chiamati alla firma del Urban Food Policy Pact, un patto per contribuire a sviluppare politiche alimentari sostenibili, sicure e diversificate, per garantire cibo sano e accessibile a tutti in un quadro d’azione basato sui diritti, allo scopo di ridurre gli scarti alimentari e preservare la biodiversità.

«Immaginiamo una grande giornata di chiusura a ottobre, un Molfetta day, in uno degli spazi più importanti dell’Expo in cui coinvolgere tutti i molfettesi da anni residenti a Milano, legati al food ma anche alla moda e al design. Coinvolgeremo l’associazione imprenditori, che tiene insieme importanti aziende dell’agroalimentare, per un evento di una intera giornata con un convegno, proiezioni, esposizione di prodotti,  showcooking e degustazioni» conclude il primo cittadino Paola Natalicchio.




Dal territorio // Scritto da La Redazione // 10 agosto 2015