Nascerà la “consulta dei giovani”. Ok dal consiglio comunale

Attualità / Politica // Scritto da Serena Ferrara // 21 novembre 2014

Nascerà la “consulta dei giovani”. Ok dal consiglio comunale


consulta giovaniTutto è partito da una domanda, quella del consigliere Angelantonio Angarano sulla realtà delle consulte comunali, istituite ma mai attivate. L’unica ad essersi insediata, a marzo 2014, ma senza poi aver prodotto nulla di concreto, è la Commissione Pari Opportunità. Restano invece ancora senza volto, la consulta del centro storico, quella della cultura e la consulta per l’inclusione sociale.

«Perché – si chiedeva Angarano – abbiamo questo strumento di democrazia e non lo sfruttiamo?»

«E’ nostra volontà mettere in moto le consulte e presto le convocheremo» – ha spiegato il sindaco Francesco Spina, durante la seduta di question time proposta per discutere le interrogazioni a firma del consigliere Pd Angelantonio Angarano. Una seduta in cui, come raramente accade, tutte le proposte dell’opposizione sono state accolte, senza riserve.

Accolta e plaudita da parte del primo cittadino, anche la proposta di istituire anche a Bisceglie la consulta giovanile, al fine di favorire la partecipazione dei giovani alle iniziative civiche ed all’amministrazione comunale.

Sarà un luogo privilegiato di confronto e dibattito democratico in cui , da un lato raccogliere sollecitazioni e proposte da riportare al Consiglio Comunale, dall’altro conoscere la ricaduta delle iniziative delle singole associazioni e creare nuovi ponti tra realtà che bene farebbero a crescere insieme.

«Avevo già pensato – ha spiegato il sindaco – di porre particolare attenzione ai giovani, attraverso una delega specifica, da attribuirsi nell’ambito della consulta dei servizi sociali. Ma se il consiglio è favorevole, trattandosi di strumenti di democrazia a costo zero per le casse comunali, possiamo già preannunciare l’attivazione di una specifica consulta giovanile, anche in segno di continuità con  l’altro importante progetto che scaturirà dall’aver ottenuto autorizzazione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alle attività di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Politica // Scritto da Serena Ferrara // 21 novembre 2014