NASCE IL PARTITO DI PEPPA PIG, LA PROVOCAZIONE DI PROGETTO UOMO

Politica / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 28 febbraio 2014

NASCE IL PARTITO DI PEPPA PIG, LA PROVOCAZIONE DI PROGETTO UOMO


peppa-pig-family-tazza-mug-in-ceramica-54688-800La notizia è già arrivata sui media nazionali:   l’associazione «Comitato Progetto Uomo» si presenterà alle prossime (ancora incerte) elezioni provinciali, con il simbolo di Peppa Pig, il maialino britannico più amato dai piccoli italiani dei cartoons.

E’ stata l’esternazione del neoministro Madia (“Quando Renzi mi ha chiamata, stavo guardando Peppa Pig”)  a far accendere la scintilla nei soci del Comitato, che da sempre difenda i valori della famiglia tradizionale, quella che la dinastia dei Pig didatticamente incarna.

«Il nucleo familiare del cartone animato è composto da papà, mamma e due figli, come il simbolo della Manif Pour Tous, – spiega Mimmo Quatela, fondatore del Comitato – ed è privo di coppie di fatto, relazioni gay e ambizioni di famiglia allargata. Mancano perfino gli adultèri: la volpe Freddy, pur facendo l’idraulico, non seduce Mamma Pig».

L’associazione, che gestisce ormai su quattro comuni  (Barletta, Andria, Trani e Bisceglie), altrettanti sportelli del Centro di aiuto per gestanti e mamme in difficoltà, ha perfino sottoscritto un manifesto per la tutela della famiglia Pig, presentato sul giornale associativo “Vita”.  A parte l’eclatanza del gesto, l’intento è quello di tornare a puntare i riflettori della politica sulla famiglia e a sostegno delle nascite, dal momento che, con un tasso di natalità di 8.18 nascite per mille abitanti contro una media mondiale di  20,3 nascite/ 1000 abitanti, l’Italia fa meglio solo di Hong Kong e Giappone. Misure come il quoziente familiare (sconto sulle tasse per chi ha più figli), potrebbero agevolare il ricambio generazionale e svecchiare una popolazione sempre più curva ed anziana. 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 28 febbraio 2014