NARDO’-BISCEGLIE, IL GOLEADOR PRINARI: “PRESTAZIONE BELLISSIMA, VOGLIAMO RIPETERCI”

Sport // Scritto da Vito Troilo // 30 settembre 2013

NARDO’-BISCEGLIE, IL GOLEADOR PRINARI: “PRESTAZIONE BELLISSIMA, VOGLIAMO RIPETERCI”


La gioia di Tiziano Prinari e dei giovanissimi neretini dopo la rete dell'1-0

La gioia di Tiziano Prinari e dei giovanissimi neretini dopo la rete dell’1-0

Clicca “mi piace”sulla pagina facebook “Festa dello Sport – Città di Bisceglie” con tutte le notizie sullo sport biscegliese, a cura della redazione sportiva di Bisceglie in diretta

Iscriviti al gruppo facebook “Calcio Serie D” con tutte le informazioni e le notizie sul girone H a cura della redazione sportiva di Bisceglie in diretta

Esordire in un campionato nazionale di calcio come la Serie D ad appena 17 anni e segnare un gol importante nel proprio stadio è una gran bella prospettiva per qualsiasi giovane atleta. Facile intuire quale sia lo stato d’animo di Tiziano Prinari il giorno dopo la prodezza con la quale ha incredibilmente portato in vantaggio il Nardò nel confronto di domenica pomeriggio col Bisceglie, terminato 1-1.

Nato a Lecce il 6 marzo del 1995, Tiziano Prinari è cresciuto nel Salento Football, passando anche per le giovanili dell’Inter e cominciando a farsi le ossa in club salentini (San Cesario e Galatina, in promozione) prima di approdare al Nardò, società che aveva creduto in lui come under di sicuro interesse per la prima squadra. Bisceglie in diretta lo ha intervistato in esclusiva.

“Ci siamo ritrovati venerdì, noi sette superstiti in forza alla prima squadra, per allenarci con il gruppo Juniores. Nella rifinitura di sabato mattina abbiamo preparato la partita con l’obiettivo di essere pronti alle ripartenze lavorando molto sul mantenerci corti. Abbiamo fatto tutto davvero alla perfezione, sfiorando un risultato storico” ammette il centrocampista leccese.

Forse è stata proprio la consapevolezza dell’inferiorità tecnica l’arma psicologica in più dei granata: “Eravamo certi che prima o poi avremmo preso gol, ragione per cui ci siamo spesso buttati coraggiosamente all’attacco nella metà campo biscegliese e siamo stati premiati” sostiene Tiziano Prinari.

Il bellissimo gol messo a segno a metà del secondo tempo ha illuso i sostenitori del Nardò: “Incredibilmente, dopo il mio gol, abbiamo assaporato il gusto di portare a casa addirittura la vittoria ma se devo essere sincero il pareggio è un risultato più giusto in base a quello che si è visto in campo”. Nessun dubbio sulla prova dei nerazzurri: “Il Bisceglie ci ha sicuramente sottovalutati” è la cartina tornasole di quanto accaduto.

Tiziano Prinari crede nelle poche chances salvezza del suo Nardò: “Ripetere la prestazione di domenica sarà difficile ma non impossibile. Con tanta voglia, grinta e passione si possono giocare partite di questo livello. Se durante la settimana dovessero arrivare i rinforzi avremo ulteriori forze per provare a fare il miracolo” conclude il centrocampista del Nardò.

I supporters biscegliesi se lo augurano sia per lui che per il Nardò, in modo che possa sottrarre punti anche alle altre formazioni di vertice, rendendo, con il passare del tempo, un po’ meno amaro il sapore di un pareggio che per i tifosi nerazzurri ha il valore di una grande sconfitta.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 30 settembre 2013