Moratoria tributi minori, il comune viene incontro ai debitori

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 1 febbraio 2017

Moratoria tributi minori, il comune viene incontro ai debitori

A breve sul portale web dell’ente tutta la modulistica per cittadini e imprese

Una vera e propria moratoria per alleggerire la pressione fiscale degli evasori parziali  delle imposte locali.

Il comune ha deciso di rottamare le cartelle dei tributi minori  non  riscossi  a seguito della notifica di  ingiunzioni di pagamento riferite  agli anni dal 2000 al 2016.

Le agevolazioni riguardano le  violazioni a Codice della Strada, Tarsu, imposta sulla pubblicità, diritti di pubblica affissione, Tosap e canone di posteggio.

Il “Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento” prevede che i debitori possano estinguere il debito senza corrispondere sanzioni né versando però tutto l’importo delle somme ingiunte, oltre alle spese sostenute dal comune per la riscossione coattiva, la notifica delle ingiuzioni, le spese relative alle procedure cautelari o esecutive sostenute.

Le istanze dovranno essere consegnate dai debitori entro l’1 giugno 2017 e riportare il numero di rate (rata unica entro agosto 2017, due rate tra agosto  2017 e aprile 2018, tre rate di pari importo e tra agosto, novembre 2017 e aprile 2018 o quattro rate entro settembre 2018) in cui il richiedente intende saldare il suo debito nei confronti del comune. Il termine massimo per il pagamento è stato fissato al 30 settembre 2018.

Tutta la modulistica sarà disponibile sul sito web del Comuen di Bisceglie. Entro 45 giorni dalla presentazione della domanda, il Comune si esprimerà sull’accoglimento della richiesta e comunicherà, entro il 16 luglio 2017, l’importo esatto che ciascun debitore dovrà versare, cui andranno aggiunti gli interessi previsti in caso di pagamento dilazionato.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 1 febbraio 2017