“Molto rumore per nulla” in scena al Garibaldi

Cultura // Scritto da Elisabetta La Groia // 16 dicembre 2016

“Molto rumore per nulla” in scena al Garibaldi

Parte la rassegna “Teatro per diletto” per gli amatori del teatro

La rassegna nazionale di teatro amatoriale , intitolata quest’anno “Teatro per diletto”, alza il sipario del Teatro Garibaldi  con lo spettacolo “Molto rumore per nulla”, tragicommedia shakespeariana rivisitata dalla Compagnia dei Teatranti, in scena domenica 18 dicembre 2016 alle ore 18:30.

Patrocinata dal comune di Bisceglie, SistemaGaribaldi e Federazione Italiana Teatro Amatori, la rassegna è giunta alla sua nona edizione e comprende 5 spettacoli di diverso genere,  intervallati da degustazioni di prodotti tipici locali.

Il connubio tra cibo e cultura si rivela vincente e la Compagnia dei Teatranti non si lascia sfuggire l’occasione per ribadirlo, servendo su un piatto d’argento un classico shakespeariano: ambientata a Messina, “Molto rumore per nulla” è una commedia romantica che si fonda sui temi dell’inganno e dell’importanza dell’onore, ricca di simmetrie e contrasti, un capolavoro di giochi di parole e di equivoci da essi scaturiti.

La locandina di "Teatro per diletto" con tutti gli spettacoli.

La locandina di “Teatro per diletto” con tutti gli spettacoli.

Tutti gli spettacoli si svolgeranno con cadenza mensile presso il Teatro Garibaldi alle ore 18.30 e le degustazioni saranno offerte da: Frantoio oleario Mastrapasqua Giuseppina, Cafè Mirò, DiVin Bacco, Panificio Carlino, Bar Duemila sospireria Biscegliese.

Il biglietto del singolo spettacolo avrà il costo di 10 euro; l’abbonamento ai 5 spettacoli potrà essere sottoscritto al costo di 35 euro. Sono previsti sconti speciali per Associazioni culturali e studenti under 18.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 349 4757919. La prevendita dei biglietti si terrà presso il botteghino del Teatro Garibaldi dal martedì alla domenica, dalle ore 18:00 alle ore 20.00.

Elisabetta La Groia

Chi è Elisabetta La Groia

Laureata a pieni voti in "Filologia moderna", collabora con la redazione dal 2013. Giornalista pubblicista dal 2016, da sempre appassionata di storia e tradizioni locali.




Cultura // Scritto da Elisabetta La Groia // 16 dicembre 2016