Molfettese bloccato per tentato furto in una pescheria. Era giunto sul posto con un’auto risultata rubata a Bisceglie

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 11 marzo 2016

Molfettese bloccato per tentato furto in una pescheria. Era giunto sul posto con un’auto risultata rubata a Bisceglie

Sequestrata una “batteria completa” di arnesi da scasso

Intercettato dai Carabinieri poco dopo aver forzato la porta d’ingresso del deposito di una pescheria armato di una grossa tronchese, un 58enne molfettese è stato bloccato con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso e ricettazione.

I militari, in servizio perlustrativo e in transito su piazza Paradiso, hanno sorpreso due individui indaffarati nello scardinare la porta mediante l’utilizzo di un piede di porco. Uno dei due, resosi conto della presenza delle forze dell’ordine, è riuscito a dileguarsi facendo perdere le tracce mentre il complice è stato immediatamente fermato.

Sul posto, i Carabinieri hanno rinvenuto, anche un piccone, un’ascia, alcuni cacciaviti di grosse dimensioni, arnesi artigianali e un paio di torce elettriche: il materiale è stato sequestrato. Gli accertamenti effettuati nell’immediatezza dei fatti e il tipo di arnesi rinvenuti in quel luogo hanno indotto a ipotizzare che i ladri, una volta entrati nel locale, avrebbero dovuto aprirsi un varco praticando un buco alla parete, per guadagnare l’accesso all’attigua pescheria.

Successive verifiche hanno permesso di riscontrare che la Lancia Y10 rinvenuta nella disponibilità del 58enne è risultata essere il provento di un furto denunciato a Bisceglie il mese scorso. L’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato condotto in carcere. Sono invece in corso accertamenti per l’identificazione del complice che è riuscito a dileguarsi.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 11 marzo 2016