Molfetta | “È opera vostra”: l’opera è davvero di tutti e per tutti

Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 10 luglio 2016

Molfetta | “È opera vostra”: l’opera è davvero di tutti e per tutti

Festeggiati i 25 anni di attività dell’associazione “Luigi Capotorti”

Scroscianti e meritati applausi per lo spettacolo “È opera vostra”, allestito e organizzato dall’associazione “Luigi Capotorti” in occasione della significativa ricorrenza del venticinquennale. Teatro di Ponente gremito, sabato 9 luglio, per un evento nel quale, con scelta sapiente, si sono alternate e talvolta esibite in simbiosi autentiche eccellenze del territorio. Come altro definire se non avvolgente la messa in scena dell’esperto attore e musicista molfettese Pantaleo Annese? La sua capacità di entrare immediatamente in empatia col numeroso pubblico ha reso la serata ancora più gradevole.

Intrighi e affetti in scena sulle arie più conosciute e amate dei repertori di Mozart, Rossini e Donizetti, eseguite senza sbavature dall’orchestra “Luigi Capotorti”, 22 elementi dalla giovanissima età media magistralmente diretti da Pasquale Somma.

Successo per lo spettacolo "È opera vostra" al Teatro di Ponente

Successo per lo spettacolo “È opera vostra” al Teatro di Ponente

Il soprano Carmen Lopez ha incantato la platea durante l’esecuzione di “Giovinette che fate all’amore” dal don Giovanni di Mozart-Da Ponte, in coppia col baritono Francesco Sannicandro. Molto apprezzati anche il mezzosoprano Maria Candirri e il tenore Nicola Petruzzella. Fondamentale l’apporto fornito dai 42 componenti del coro “Luigi Capotorti”, specie in accompagnamento agli interpreti solisti ne “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti e nel “Che interminabile andirivieni” tratto da “don Pasquale”.

Le storie del beffatore seriale (il don Giovanni), del servitore intenzionato a sposarsi (Figaro), del barbiere di Siviglia orgoglioso del suo lavoro e del contadino truffato (Nemorino ne “L’elisir d’amore”, cui è fatto credere di aver acquistato una pozione magica anziché del vino scadente) ricalcano vicissitudini in cui è possibile imbattersi nella nostra quotidianità. Pantaleo Annese, non a caso, ha giustamente sottolineato che l’opera è di tutti e per tutti.

Eventi come “È opera vostra” avvicinano il grande pubblico al genere. Non sarebbe stato possibile immaginare un modo migliore per festeggiare i 25 anni di attività dell’associazione “Luigi Capotorti”.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 10 luglio 2016