Molfetta, bloccati due giovani pusher nei pressi dello stadio

Dal territorio // Scritto da La Redazione // 16 gennaio 2016

Molfetta, bloccati due giovani pusher nei pressi dello stadio

Sorpresi dai Carabinieri, un 23 e un 25enne sono stati posti ai domiciliari. Segnalati alla Prefettura due acquirenti

Sorpresi sul lungomare, nei pressi del “Paolo Poli”, due giovani incensurati molfettesi (un 23enne e un 25enne) sono stati fermati dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio di perlustrazione i militari, di passaggio sul retro dello stadio comunale, hanno notato alcuni giovani, che ad un certo punto, si sono scambiati qualcosa in tutta fretta. Contemporaneamente, accortisi dell’arrivo della “gazzella” dell’Arma, due di loro si sono allontanati da gruppo, nel tentativo di sottrarsi al controllo. Questo comportamento ha insospettito i componenti della che hanno fermato i due fuggitivi ed altri due ragazzi.

Subito perquisiti, sono stati trovati in possesso di 60 dosi di marijuana, pari a circa 100 grammi, che sono state sequestrate.

Inevitabili, a questo punto, le manette ai loro polsi e, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il loco accompagnamento presso le rispettive abitazioni, ove sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Gli altri due ragazzi, poi risultati essere gli acquirenti, sono stati invece segnalati alla Prefettura di Bari, quali consumatori di stupefacenti.




Dal territorio // Scritto da La Redazione // 16 gennaio 2016