MOLFETTA, AGGRESSIONE AL SINDACO PAOLA NATALICCHIO

Cronaca / Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 30 gennaio 2014

MOLFETTA, AGGRESSIONE AL SINDACO PAOLA NATALICCHIO


Paola Natalicchio, sindaco di Molfetta

Paola Natalicchio, sindaco di Molfetta

Prima ha forzato uno degli ingressi di Palazzo Giovene, poi ha tentato di entrare nella stanza del sindaco.

Un ex operaio del porto di Molfetta, mercoledì mattina, è andato in escandescenze e ha cercato di aggredire il sindaco Paola Natalicchio, che ha dovuto allontanarsi per evitare guai.

L’accaduto è stato reso noto soltanto giovedì pomeriggio. L’individuo ha chiaramente minacciato di percosse il primo cittadino se non gli avesse subito indicato un cantiere nel quale recarsi a lavorare. Paola Natalicchio ha deciso di sporgere denuncia.

L’episodio è di una gravità inaudita, specie in una città ancora profondamente toccata dal triste ricordo della tragica uccisione del sindaco Gianni Carnicella il 7 luglio 1992.

Il porto di Molfetta è sotto sequestro dal 7 ottobre scorso, a seguito delle indagini su una presunta maxi truffa che coinvolgono anche l’ex sindaco Antonio Azzollini.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca / Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 30 gennaio 2014