MEDAGLIE D’ORO-DON UVA 3-1 | Sconfitta esterna per i Giovanissimi

Sport // Scritto da Donatella Todisco // 12 novembre 2015

MEDAGLIE D’ORO-DON UVA 3-1 | Sconfitta esterna per i Giovanissimi


Seconda sconfitta consecutiva dei Giovanissimi battuti 3-1 a Barletta. Per il Don Uva gol di Paolo Di Niso su calcio di rigore

Medaglie D’Oro-Don Uva 3-1

Medaglie D’Oro: Cataldo, Crudo, Campese, Mafffione, Rizzi, Ardito, Ricco, Cuccorese, Calvello, Desario, Devito. A disposizione: Binetti, Lionetti, Storelli, Napoletano, Cafagna, Curci. Allenatore: Filomeno.
Don Uva Bisceglie: Sette, Tattoli, Amoruso, Lopopolo,Germinario, La Groia, Guarini, Cuccovillo, Todisco, Di Niso, Gangai. A disposizione: Ruggieri, Lupano, Conte, De Cillis, Papagni, Ricchitelli. Allenatore: Francesco Preziosa.
Arbitro: Chiapperini di Molfetta.
Reti: 5° Desario, 18° Ardito, 20° Calvello.

Il Don Uva ha perso la seconda partita di fila sul campo del Medaglie D’Oro, con il risultato di 3-1, nel match valido per la quinta giornata del campionato Giovanissimi regionali, girone B.

Partita equilibrata, il cui esito ha favorito i padroni di casa. Il match si è deciso nella prima frazione di gioco e il risultato è giunto per via di alcuni errori del reparto difensivo della squadra biancogialla. Al 5°, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Antonio Desario ha sorpreso l’estremo difensore biscegliese Roberto Sette sul palo di sua pertinenza e ha realizzato il gol del vantaggio barlettano. Al 10° Giorgio Amoruso si è reso pericoloso su calcio di punizione, ma la sua conclusione ha colpito la traversa della porta avversaria. Pochi minuti dopo,  sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Roberto Sette ha sbagliato i tempi dell’uscita e ha lasciato sguarnita la porta, permettendo a Marco Ardito di firmare il raddoppio a favore dei padroni di casa. La formazione di mister Francesco Preziosa ha replicato con Paolo Di Niso e Gianluca Guarini, senza riuscire a trovare la via del gol. Al 20° si è registrata l’ennesima sbavatura difensiva biscegliese, che ha permesso a Gianluca Calvello di realizzare il terzo gol barlettano. Il Don Uva, non si è demoralizzato e a continuato a costruire azioni offensive con Paolo Di Niso e Gianluca Guarini, che hanno sfiorato il gol per accorciare le distanze. Al 35° Francesco Todisco è stato atterrato in area da un giocatore avversario. Il direttore di gara ha concesso il penalty a favore della squadra biancogiallaul dischetto si è presentato Paolo Di Niso, che ha realizzato il gol biancogiallo.

Nella ripresa la formazione biscegliese ha alzato il proprio baricentro, cercando di ristabilire la parità. Il Don Uva si è reso pericoloso con Paolo Di Niso e Cristian Germinario, che non sono riusciti a concretizzare le occasioni da gol. I padroni di casa hanno saputo gestire bene l’andamento della gara. Al 65° il Maglie D’Oro è rimasto in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Ruggiero Cuccorese per somma di cartellini gialli, riuscendo a rimanere illesa dal presidio biancogiallo.

Domenica 15 novembre la formazione di mister Francesco Preziosa ospiterà, presso il campo “Don Uva”, il Liberty Canosa.

 




Sport // Scritto da Donatella Todisco // 12 novembre 2015