Mauro Giuliani vola nelle Marche per il Festival di Chitarra Juan Rodriguez

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 20 giugno 2015

Mauro Giuliani vola nelle Marche per il Festival di Chitarra Juan Rodriguez


1908102_546438655495441_8171768081151087099_nMauro Giuliani non morirà più. Anzi, più passano gli anni, più la sua figura si rivaluta, ringiovanisce.
Il padre fondatore della chitarra moderna, i cui natali biscegliesi da un anno a questa parte sono celebrati nella Casa Museo Giuliani, continua a trovare porte aperte in decine di festival e simposi internazionali, cui partecipa direttamente il biografo e discendente Nicola Giuliani.
Il 30 giugno, Giuliani, che di recente ha riscoperto un altro prezioso documento del suo antenato (una lettera inedita di Mauro Giuliani 1781/ 7 Maggio 1829, spedita da Trieste il 20 Gennaio del 1820 a Domenico Artaria), sarà ad esempio ospite privilegiato della decima edizione del Festival Internazionale della Chitarra Juan Rodriguez.

A lui e a Mauro Giuliani è stata dedicata serata di apertura del festival, quella del 30 giugno a Villa Murri (Porto Sant’Elpidio, Marche).
L'”Omaggio a Mauro Giuliani” che lo vedrà vestire i panni di voce narrante assieme a Nunzio Liso, si avvarrà della prestigiosa collaborazione del quartetto d’archi Westfalia (dalla Germania) e della chitarra solista del m° Roberto Tascini.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 20 giugno 2015