Maratona delle Cattedrali, una bella iniziativa passata praticamente sotto silenzio

Sport // Scritto da Vito Troilo // 18 dicembre 2016

Maratona delle Cattedrali, una bella iniziativa passata praticamente sotto silenzio

L’evento continua a non suscitare l’interesse del grande pubblico

Il 43enne trentino Massimo Leonardi ha vinto col tempo di 2h26’53” la terza edizione della Maratona delle Cattedrali, manifestazione che si è snodata lungo un percorso ricavato fra i litorali e i centri cittadini di Barletta e Giovinazzo, attraversando anche Trani, Bisceglie e Molfetta. Secondo classificato il 42enne campano Franco Mainolfi, terzo il monopolitano Vito Sardella (42 anni), che si era aggiudicato la gara sulla distanza dei 42,195 km nel 2014 e 2015.

Primo posto sul podio femminile per la riminese Federica Moroni che ha preceduto la molisana Paola Di Tillo e la polacca Sylwia Bondara. Oltre mille (882 uomini e 129 donne) gli iscritti alla competizione, in rappresentanza di 18 regioni italiane e 17 stati esteri da tutti i continenti con l’eccezione dell’Oceania. Ottimo il 34° posto assoluto conseguito da Maurizio D’Elia della Bisceglie Running, che ha preso parte alla corsa con buona parte dei suoi tesserati.

Malgrado la buona volontà e gli ingenti sforzi profusi per l’organizzazione, l’evento continua a non suscitare l’interesse del grande pubblico. Ignorare le più importanti e seguite testate del territorio (neppure invitate per la conferenza stampa di presentazione della gara) non è stata certo una mossa azzeccata. C’è ancora tanto da imparare.

Foto di repertorio

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 18 dicembre 2016