MANFREDONIA-SPORTILIA 3-0 | Terza sconfitta consecutiva, si chiude un ciclo terribile

Sport // Scritto da Vito Troilo // 16 novembre 2015

MANFREDONIA-SPORTILIA 3-0 | Terza sconfitta consecutiva, si chiude un ciclo terribile


Le biancazzurre biscegliesi, sfavorite dal calendario, si arrendono alle sipontine, sempre a punteggio pieno nel girone A di Serie C

Manfredonia-Sportilia Bisceglie 3-0

Zero punti, neppure un set vinto: il trittico terribile di gare che il calendario ha riservato a Sportilia si è concluso con un’altra netta sconfitta, questa volta sul campo di Manfredonia. Le biancazzurre allenate da Nicola Nuzzi hanno ceduto al team sipontino, costruito per tentare il tanto sospirato salto in B2, in poco meno di un’ora e mezza di gioco.

Primo parziale decisamente combattuto: Ester Haliti e compagne hanno lottato, soccombendo solo al maggior tasso tecnico della formazione guidata da Fabio Delli Carri (25-21). Sportilia ha provato a contrastare la solidità di un sestetto meglio attrezzato, con Pepa Ivanova leader e trascinatrice, arrendendosi nuovamente nel secondo set (25-19). Manfredonia ha chiuso la gara in una terza frazione quasi senza storia (25-15).

Messe alle spalle le battute d’arresto con Altamura, Prisma Bari e Manfredonia (per quanto forse sarebbe stato lecito attendersi qualcosa di più almeno dalla trasferta murgiana), il collettivo del presidente Angelo Grammatica dovrà lavorare sodo per riallacciare il feeling con la vittoria: sabato 22 novembre (fischio d’inizio al momento fissato per le ore 21:00), Lucrezia Simone e socie riceveranno il Volley Barletta, reduce dal successo al tie-break su Valenzano; una squadra decisamente più alla portata di Sportilia, che ha intenzione di risalire la china dall’attuale terzultimo posto in classifica nel gruppo A del massimo campionato regionale di pallavolo.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 16 novembre 2015