MANFREDONIA-FUTSAL BISCEGLIE 0-9. LE MANI SULL’A2, NERAZZURRI A +5 SU RUTIGLIANO E BARLETTA

Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 marzo 2015

MANFREDONIA-FUTSAL BISCEGLIE 0-9. LE MANI SULL’A2, NERAZZURRI A +5 SU RUTIGLIANO E BARLETTA


Manfredonia-Futsal Bisceglie 0-9

Manfredonia: Albanese, Montagna, Orbelli, Accarino, Colaianni, Taronna, Spano, De Almeida, La Torre, Galinanes, Portovenero. Allenatore: Grassi.
Futsal: Dibenedetto, Di Benedetto, Cutrignelli, Cesare Pedone, Nico Pedone, Ortiz, Caggianelli, Keko, Sanchez Tienda, Montelli, Colangelo, Sinigaglia. Allenatore: Francesco Ventura.
Arbitri: Agosto di Paola, Cozza di Cosenza. Cronometrista: Calaprice di Bari.
Reti: 2’15” Di Benedetto, 3’22” Sanchez Tienda, 5’11” autorete Colaianni, 6’52” Montelli, 18’34” Keko, 22’37” Ortiz, 24’16” Ortiz, 34’05” Cutrignelli, 35’13” Sanchez.

La festa dei supporters nerazzurri al PalaScaloria è cominciata presto, col dominio incontrastato del team allenato da Francesco Ventura su un avversario letteralmente annichilito dalla devastante forza delle grandi motivazioni di Nico Pedone e compagni.

Il netto successo sui sipontini, che ha permesso al Futsal Bisceglie di salire a quota 50 punti, è stato ulteriormente impreziosito dalla sconfitta della Virtus Rutigliano a Campobasso. Il vantaggio del club presieduto da Gerry Anellino dalle più immediate inseguitrici (Barletta e Rutigliano, tornate a braccetto) è tornato a cinque lunghezze quando mancano quattro turni alla conclusione della regular season del campionato di Serie B e i rutiglianesi giocheranno solo tre partite, non avendo ancora osservato il loro turno di riposo.

Non c’è stata storia sul parquet di Manfredonia: gli ospiti hanno fatto valere l’evidente superiorità tecnica e per profondità d’organico, travolgendo i biancazzurri con un poker già nei primi sette minuti di gioco. Match in discesa per i nerazzurri, il cui monologo ha strappato anche gli applausi del pubblico sipontino.

Si ringrazia il Manfredonia calcio a 5

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 marzo 2015