Manfredonia-Bisceglie, incognita su data e orario

Sport // Scritto da Vito Troilo // 13 ottobre 2016

Manfredonia-Bisceglie, incognita su data e orario

La concomitanza col Rally del Gargano rende incerto lo svolgimento del match

La data e l’orario di svolgimento del confronto tra Manfredonia e Bisceglie sono ancora incerti. Il concomitante Rally del Gargano, che si terrà sabato 15 e domenica 16 ottobre per le strade del centro e dell’agro sipontino, è un evento non semplice da gestire, al punto che la Questura di Foggia ha segnalato le criticità organizzative che ne potrebbero scaturire.

Il match, valido per la settima giornata del campionato di Serie D e programmato da calendario ufficiale domenica pomeriggio sul sintetico del “Miramare”, sarebbe curiosamente seguito dalla sfida di Seconda categoria fra il Sanctum Nicandrum e un’altra squadra biscegliese, il Bellavitainpuglia.it, il cui inizio è stato stabilito per le ore 18:00. Nei giorni scorsi è trapelata la possibilità di un posticipo di Manfredonia-Bisceglie al lunedì: un’ipotesi accantonata rapidamente.

Invariato, in ogni caso, il programma di allenamenti della compagine nerazzurra. L’estremo difensore Anthony Calandra è in riabilitazione dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico per la pulizia del menisco. Il giudice sportivo ha squalificato Manuel Vergori, forte difensore centrale del Manfredonia, per un turno.

SALTA UN’ALTRA PANCHINA NEL GIRONE H
Severo De Felice non è più il tecnico del Madrepietra Daunia. La società di Apricena ha sollevato dall’incarico l’ex allenatore del San Severo, che ha pagato le quattro sconfitte consecutive e l’ultimo posto in classifica della matricola, vincitrice nella passata stagione del girone molisano di Eccellenza. Il club ha scelto, per la sostituzione, proprio Pino Lopolito, il trainer della promozione in Serie D.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 13 ottobre 2016