Manca il personale, biblioteca comunale chiusa il pomeriggio

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 2 febbraio 2017

Manca il personale, biblioteca comunale chiusa il pomeriggio

I disagi sono conseguenti al ritardo nell’affidamento del servizio di bibliomediateca

Dal 1° gennaio la biblioteca comunale funziona solo a metà. È aperta al mattino, dalle 8:30 alle 13:00, ma per “problemi organizzativi” non funziona il pomeriggio.

Causa del disservizio, che ha costretto buona parte degli universitari a cambiare le proprie abitudini di studio, la carenza di personale.

A creare problemi è stato il ritardo nell’individuazione del vincitore della gara d’appalto per “Servizi al pubblico di supporto e servizi aggiuntivi, da effettuarsi nell’ambito dei servizi bibliotecari per 14 mesi”, prevista dal Comune di Bisceglie a settembre ma bandita solo a novembre sulla piattaforma Empuglia. La nuova azienda avrebbe comunque dovuto insediarsi, secondo le previsioni del comune, il 1° gennaio 2017, ma solo il 4 è stata nominata la commissione giudicatrice della procedura.

Fino al 31 dicembre, per assicurare la continuità del servizio, il Comune aveva affidato temporaneamente le attività di bibliomediateca alla cooperativa “Lilith Med2000″ di Barletta (già affidataria del “servizio ponte” nei mesi precedenti al bando). Ora però, mentre dovrebbe celebrare il 150° anno dalla sua fondazione, la biblioteca comunale si ritrova a non poter offrire neanche l’essenziale.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 2 febbraio 2017