MAESTRA, CONVALIDATI I DOMICILIARI. SILENZIO DAVANTI AL GIP

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 8 aprile 2014

MAESTRA, CONVALIDATI I DOMICILIARI. SILENZIO DAVANTI AL GIP


Tribunale di Trani

Tribunale di Trani

La donna si è avvalsa della facoltà di non rispondere nel corso dell’udienza di convalida

Confermati gli arresti domiciliari per la maestra fermata giovedì pomeriggio nel corso delle lezioni al plesso “Carrara Gioia” del terzo circolo didattico.

Il Gip del tribunale di Trani Angela Schiralli ha ritenuto di convalidare l’arresto in flagranza di reato della 60enne di origine calabrese, nubile e da tempo residente a Bisceglie, mantenendo il provvedimento cautelare già eseguito dai carabinieri.

La docente, assistita dai legali Giuseppe Sasso e Michele Belgiovine, si è presentata davanti al giudice per l’udienza di convalida, avvalendosi della facoltà di non rispondere. La donna non ha ritenuto quindi di fornire spiegazioni a quanto riscontrato dai filmati acquisiti dalle forze dell’ordine con le telecamere poste all’interno della classe nel pomeriggio di lunedì 31 marzo.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 8 aprile 2014
  • Questa volta, devo dare ragione ai Caramba, è un arresto in flagranza di reato per i delitti previsti e puniti dal c.p. che gli hanno contestato. Ma la Maestra ( ? ) si è appellata all’ Art.66 comma 1° c.p.p. ( negli U.S.A. corrosponde al V° emendamento ) e siccome forse vi sarà un processo probatorio perchè questa volta CI SONO le provole pardon le prove. Evidentemente se la caverà con una lieve condanna con la condizionale, poiche la Signora sarà certamente incensurata. A questo punto mi viene in mente un vecchio film: “La Polizia incrimina, la legge assolve”.

  • Petizione per licenziamento immediato del dierettore della scuola elementare Carrara Gioia a Bisceglie.