Lunedì a Capurso la quarta edizione di “Sindaci ai fornelli” con la partecipazione di Francesco Spina

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 4 settembre 2016

Lunedì a Capurso la quarta edizione di “Sindaci ai fornelli” con la partecipazione di Francesco Spina

L’evento sarà compreso nelle celebrazioni della festa patronale della Madonna del Pozzo

È stata presentata a Bari, presso la sala del consiglio della Città metropolitana, la quarta edizione di “Sindaci, ai fornelli!” in programma a Capurso (Ba), evento gastronomico e promozionale che si terrà lunedì 5 settembre, alle ore 20:30, presso i giardini pubblici di piazza Matteotti a Capurso. La manifestazione, ideata dal giornalista e gastronomo Sandro Romano, è organizzata dall’amministrazione comunale capursese in collaborazione con l’associazione culturale La Compagnia della lunga tavola e si svolge sotto l’egida del network Mordi la Puglia e dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica. L’evento, inizialmente collocato in calendario nel mese di luglio, è stato posticipato in segno di rispetto delle vittime del disastro ferroviario fra Andria e Corato.

Quarta edizione di "Sindaci ai fornelli"

Quarta edizione di “Sindaci ai fornelli”

Il sindaco di Bisceglie Francesco Spina ha proposto agli altri colleghi partecipanti di donare, a titolo personale, una quota degli emolumenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma nell’Italia centrale. Si cimenterà nella competizione anche il primo cittadino di Citerna, in provincia di Perugia.

La sfida ai fornelli consisterà nella preparazione di un primo piatto a base di pasta con ingredienti selezionati dal gastronomo Sandro Romano e destinati ai protagonisti in una “mistery box”: ciascun sindaco è stato abbinato a uno chef e giocherà in coppia con un altro primo cittadino: Giuseppe Lovascio, sindaco di Conversano con lo chef Gianni Viceconte, rappresentante dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica, e Francesco Spina, sindaco di Bisceglie, con lo chef stellato Michelin Andrea Cannalire del ristorante “Cielo” di Ostuni. La seconda coppia sarà formata dal sindaco di Corato Massimo Mazzilli con lo chef Giovanni Lorusso del ristorante “Memory Resort” di Bisceglie e il sindaco di San Giovanni Rotondo Costanzo Cascavilla con lo chef biscegliese Mario Musci del ristorante “Gallo” di Trani.

La terza coppia sarà composta dal sindaco di Bari Antonio Decaro con lo chef Angelo Di Biccari del ristorante “Pane e salute” di Orsara di Puglia e Raimondo Innamorato, sindaco di Noicattaro (BA) con Mino De Bari dell’Osteria di Chichibio di Polignano a mare. La quarta squadra comprenderà Antonio Donatelli, sindaco di Triggiano con lo chef tutor Salvatore Riontino del ristorante “Canneto Beach 2” di Margherita di Savoia e Giuliana Falaschi, sindaco di Citerna, con Ippazio Turco del ristorante “Lemì” di Tricase. Nella quinta squadra Fiorenza Pascazio, sindaco di Bitetto con lo chef Domenico Capogrosso dell’Osteria Del Buono di Trani e il sindaco di Capurso Francesco Crudele con lo chef Cosimo Russo del ristorante “Acqua” di Porto Cesareo.

Non sarà in gara ma comunque protagonista di una performance a sorpresa “il sindaco di Puglia” Michele Emiliano, affiancato dai tutor Luca Cappelluti e Fabio Quaranta, rispettivamente chef di Caravanserraglio di Terlizzi e pastrychef dell’Antica Pasticceria Fraddosio di Bari. Tre giurie differenti valuteranno i preparati.

La kermesse sarà presentata dalla giornalista di Repubblica Silvia Di Pinto; tra il pubblico il dj di Radio Selene Luca Catalano, con il coordinamento e gli interventi di Vito Prigigallo (La Gazzetta del mezzogiorno).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 4 settembre 2016