L’ULTIMO SALUTO E L’ABBRACCIO DI BISCEGLIE A MAURO DI LECCE

Cronaca // Scritto da Fabrizio Ardito // 31 marzo 2015

L’ULTIMO SALUTO E L’ABBRACCIO DI BISCEGLIE A MAURO DI LECCE


In migliaia per i funerali del 56enne, vittima innocente della strada

Si sono svolti nel pomeriggio di martedì 31 marzo, in una chiesa della Misericordia gremita, i funerali di Mauro Di Lecce, il commerciante investito domenica sera in via Imbriani.

A salutare per l’ultima volta le spoglie dello sfortunato esercente una folla traboccante, con in testa moglie e figli, altri parenti, tanti amici, clienti e tutti coloro che conoscevano la vittima. Un composto applauso, al termine del rito funebre celebrato da don Vito Sardaro, ha accompagnato le esequie nel tragitto verso il carro funebre: «Mauro, guarda quanta gente c’è qui per te!» ha esclamato la vedova.

Uno dei cartelli all'esterno della chiesa

Uno dei cartelli all’esterno della chiesa

“MAURO VIVE”

Gli amici dei figli del defunto hanno appeso diversi cartelli al di fuori della chiesa. «Il vostro caro papà insegnerà agli angeli a fare i taralli», questo soltanto uno dei numerosi pensieri tributati a Mauro Di Lecce da parte dei giovani, che hanno voluto far sentire il loro affetto e la loro vicinanza alla famiglia, pur consapevoli che di fronte a questo tipo di drammi le parole sono poca cosa.

All’uscita della bara dalla chiesa hanno preso il volo alcuni palloncini, a formare la frase “Mauro vive”.

"Mauro vive": era scritto sui palloncini lanciati in aria deagli amici dei figli del defunto Mauro Di Ceglie

“Mauro vive”: era scritto sui palloncini lanciati in aria deagli amici dei figli del defunto Mauro Di Lecce

Fabrizio Ardito

Chi è Fabrizio Ardito

Giornalista pubblicista dal 2012, è studente di Marketing e Comunicazione. E' l'ispiratore dello spazio web del giornale cartaceo (all'inizio per l'allora Diretta Nuova, ora Bisceglie in Diretta), di cui è stato responsabile. Tra i suoi interessi ci sono la Politica, la Comunicazione, la Statistica, l'Astronomia e l'Informatica. Attualmente è redattore di Bisceglie in Diretta.




Cronaca // Scritto da Fabrizio Ardito // 31 marzo 2015