Lo scrigno delle donne: la presentazione del progetto in rosa a Palazzo Tupputi

Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 13 maggio 2016

Lo scrigno delle donne:  la presentazione del progetto in rosa a Palazzo Tupputi


Palazzo Tupputi diventa per un giorno “Lo scrigno delle donne”, grazie all’iniziativa dell’ PandoraBat, presieduta da Imma Balestrucci, del FAI Bat e dell’Associazione Santa Margherita. Il 13 maggio , alle ore 18.00, il piano nobile ospiterà la presentazione dell’iniziativa di Tina Rutigliano, pugliese, appassionata lettrice e divulgatrice culturale dedita alla promozione della scrittura al femminile.
Per anni ha portato in ogni libreria uno scrigno di velluto rosso, pronto ad accogliere storie, pagine di diario, racconti brevi. Manoscritti imbucati come fossero lettere per posta, spedite per raccontare frammenti di quotidianità, felicità e disagi di tutti i giorni. Negli anni a seguire, molte librerie su tutto il territorio nazionale, hanno accolto e aperto lo scrigno e negli anni. «È stato – racconta l’ideatrice dell’iniziativa – come aver inventato il pubblico, che non paga, e aver abbattuto il costo della stampa di un libro. Gli scritti dello Scrigno devono rimanere in libreria a disposizione di tutti». Ora ha trovato un editore, Giazira, disposto a pubblicare la prima antologia di scritti. Nel corso dell’evento,  organizzato con il patrocinio del Comune di Bisceglie, della Provincia di Barletta – Andria – Trani e della LILT sezione provinciale BAT, l’editore spiegherà il perché ha deciso di fare proprio, con entusiasmo, il progetto.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 13 maggio 2016