Lions tranquilli e concentrati in vista della trasferta di San Severo

Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 dicembre 2016

Lions tranquilli e concentrati in vista della trasferta di San Severo

La Fortezza: «Soddisfatti per il promettente inizio di stagione e l’atteggiamento positivo. Coen? Sono pronto a stringergli la mano»

La convincente affermazione conseguita sul parquet del PalaDolmen ai danni di Giulianova è già stata archiviata. I Lions non hanno perso tempo per cominciare a lavorare in vista della gara di domenica 4 dicembre a San Severo (palla a due ore 18:00).

«Siamo soddisfatti per questo promettente inizio di stagione, soprattutto considerando l’atteggiamento positivo dei nostri giocatori sul parquet in tutte le gare. Vederli lottare su ogni pallone e difendere allo spasimo per 40 minuti ci ripaga dei sacrifici compiuti per allestire l’organico della prima squadra e portare avanti le molteplici attività del club» ha evidenziato il direttore area comunicazione Daniele La Fortezza.

Battistrada del girone D con otto successi in nove incontri, la compagine allenata da Domenico Sorgentone non intende fermarsi e vuole dimostrare di aver fatto tesoro della lezione di Matera: l’obiettivo è andare oltre l’approccio e non concedere nulla di semplice agli avversari di turno.

«San Severo-Bisceglie è un derby molto sentito fra due piazze storiche del basket pugliese» ha sottolineato La Fortezza. «Ritroveremo da avversari il nostro ex capitano Mauro Torresi, il pivot Alessandro Cecchetti e l’ala Enzo Cena, persone alle quali siamo particolarmente legati. Non sarà facile avere la meglio sulla squadra dauna, sostenuta da un pubblico caloroso e competente e allenata dal navigato coach Coen, di elevate doti professionali e prontamente riconfermato dopo l’ottima stagione conclusasi in semifinale».

Riccardo Bartolozzi in azione [foto Graziana Ciccolella]

Riccardo Bartolozzi in azione [foto Graziana Ciccolella]

La mente torna, anche se solo per una breve riflessione, sulla scorsa annata e le quattro vibranti sfide tra le due contendenti, comprese le due partite dei quarti di finale: «Fu una serie playoff combattutissima nel corso della quale non mancarono momenti di grande agonismo con  episodi al limite che mi indussero a rilasciare, a caldo, dichiarazioni forti, forse esagerate ma dettate esclusivamente dall’ansia e dalla preoccupazione per le condizioni fisiche dei nostri giocatori, coinvolti nei contrasti di gioco» ha ricordato il dirigente nerazzurro.

Questa è però un’altra stagione e quanto al trainer giallonero Coen l’esponente del club biscegliese non ha dubbi: «Sono pronto a stringergli la mano per chiudere definitivamente una piccola parentesi di incomprensioni già superate tra due società da decenni sempre molto vicine, che con la loro partecipazione al terzo campionato nazionale di pallacanestro tengono alto il nome della Puglia in tutta Italia.

Quanto alla partita, che sia una bella festa di sport… e vinca il migliore!» ha concluso La Fortezza.

La società sanseverese ha comunicato che il costo dei tagliandi per assistere all’incontro del PalaCastellana sarà di sei euro. Previsto un ridotto di tre euro per i nati fra il 1996 e il 2000. Ingresso gratuito per i nati dal 2001 in poi.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 dicembre 2016