Lions, niente cali di tensione: trasferta insidiosa a Rimini

Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 aprile 2017

Lions, niente cali di tensione: trasferta insidiosa a Rimini

I nerazzurri di scena sul campo di una pretendente ai playoff, che già all’andata ha dato loro del filo da torcere. Dovrebbe esserci anche Riccardo Antonelli, divenuto da poche ore padre del piccolo Pietro

L’errore più marchiano che si possa commettere, in questo momento, sarebbe quello di ritenere sufficiente aver superato il tour de force dei confronti diretti con le preziose affermazioni ai danni di Matera, San Severo e Campli. I Lions non hanno alcuna intenzione di cadere nel tranello pavoneggiandosi di quanto finora realizzato: domenica e per le prossime tre sfide di stagione regolare i nerazzurri dovranno dimostrare volta per volta di meritare l’attuale secondo posto solitario in graduatoria nel gruppo D del torneo di Serie B.

 

Questa consapevolezza accompagnerà i nerazzurri nella lunga, delicata e insidiosa trasferta di Rimini, al cospetto di una formazione che giovedì, espugnando Porto Sant’Elpidio, ha conseguito il dodicesimo successo stagionale riaprendo la lotta per l’ottavo e ultimo posto in griglia playoff. Il team guidato da Andrea Maghelli ha messo in grossa difficoltà Bisceglie nel match d’andata, terminato con una risicata vittoria del collettivo di coach Sorgentone (82-80), propiziata da una tripla di Marco Cucco.
Il giovanissimo playmaker Davide Meluzzi, l’ala forte Leonardo Battistini e l’esperto centro Charlie Foiera proveranno a trascinare la compagine emiliana, che fra le mura amiche del PalaFlaminio ha perso solo quattro volte su tredici (da Isernia e San Severo di appena un punto oltre che con Montegranaro e Campli). Venerdì pomeriggio lo staff tecnico ha preparato il gruppo con un allenamento contrassegnato dall’analisi di diverse situazioni tattiche mentre sabato mattina si è svolta la consueta rifinitura che ha preceduto la partenza del gruppo alla volta di Rimini.

Dovrebbe riunirsi alla squadra anche il pivot Riccardo Antonelli, assente più che giustificato giovedì nella supersfida con Campli: il giocatore varesino è divenuto padre del piccolo Pietro. Il lieto evento ha riempito di gioia tutto l’ambiente.
La gara tra Rimini e Lions Bisceglie avrà inizio come di consueto alle ore 18:00 e sarà arbitrata da Carlo Posti di Marsciano (Perugia) e Alessandro Meloni di Salsomaggiore Terme (Parma).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 aprile 2017